menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Orti urbani, assegnazioni per il 2020: non solo per gli over 60, ma anche per famiglie e giovani

Nelle "Zone Ortive" si ritroveranno dunque persone con esperienze, storie ed età diverse, decisione che agevolerà lo scambio di saperi, tradizioni e passioni

Avete sempre desiderato coltivare un piccolo orto? Da martedì sarà possibile presentare domanda per le assegnazioni di un centinaio di orti urbani, il 50% dei quali per cittadini over 60 anni, componenti di famiglie vulnerabili o persone inserite in percorsi di inserimento o reinserimento lavorativo e il restante 50% a disposizione di famiglie, gruppi di amici, associazioni e singoli ortisti. Nelle "Zone Ortive" si ritroveranno dunque persone con esperienze, storie ed età diverse, decisione che agevolerà lo scambio di saperi, tradizioni e passioni.

Per fare domanda occorre essere residenti nel Comune di Forlì, non avere il godimento di altro terreno coltivabile ed essere in grado di provvedere direttamente alla coltivazione dell'orto assegnato. Le domande potranno essere presentate esclusivamente on-line sul sito del Comune dalle 9 di martedì alle 13 di lunedì 9 marzo. La graduatoria sarà predisposta seguendo l'ordine di arrivo. Le nuove assegnazioni sono gratuite e avranno validità di cinque anni (rinnovabili per ulteriori tre); sarà necessaria solo la sottoscrizione della tessera associativa a un Centro Sociale Anziani che garantirà le necessarie coperture assicurative.

Le recenti modifiche apportate al "Regolamento per l'assegnazione e la gestione di Aree ortive e Orti urbani" hanno infatti inteso agevolare al massimo l'accesso a tale opportunità, incrementando il numero di orti assegnati, perché, evidenzia l'amministrazione comunale, "coltivare l'orto rappresenta un'opportunità per migliorare la qualità della vita di chi vi si dedica, per contribuire al profilo ecologico e ambientale del territorio e per sviluppare relazioni solidali, favorendo l'incontro fra generazioni, culture, competenze diverse. Non fatevi sfuggire questa occasione".

Sul sito del Comune, oltre al Bando con tutte le informazioni, si trova la mappa con gli orti disponibili, il nuovo Regolamento e le Linee Guida per la gestione e la cura delle Zone ortive, contenenti diritti e doveri degli ortisti, organizzazione delle Zone ortive ed altroo. Per informazioni e supporto alla presentazione on-line della domanda: Unità Partecipazione – Piazza Saffi - 0543 712299 – 2256, lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13; martedì e giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 17 (email unita.partecipazione@comune.forli.fc.it).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Scroccadenti romagnoli, uno tira l'altro: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento