menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assicurazione da 15 euro in bolletta. I comitati "Acqua bene comune" contro Hera

No all'assicurazione contro le perdite d'acqua inserite col silenzio-assenso in bolletta. Sono tutti i comitati Acqua Bene Comune dell'Emilia-Romagnaa prendere posizione contro il fondo fughe di acqua di Hera

No all'assicurazione contro le perdite d'acqua inserite col silenzio-assenso in bolletta. Sono tutti i comitati Acqua Bene Comune dell'Emilia-Romagnaa prendere posizione contro il fondo fughe di acqua di Hera. Si lamenta "l'ennesimo abuso di potere", e si chiede all'autorità di sorveglianza sulle tariffe dell'acqua, Atersir e al suo Presidente Virginio Merola, di bloccare gli inserimenti in bolletta già in corso, altrimenti andranno all'a'utorità giudiziaria.

Il costo dell'assicurazione è di 15 euro all'anno e serve a coprire una parte degli eventuali costi aggiuntivi che l'utente dovrebbe sostenere per pagare l'acqua perduta per una rottura nella parte di impianto a valle del contatore. Ricordano i comitati: "La carta dei servizi prevede che rispetto al problema delle fughe d'acqua occulte presso l'utente Hera intervenga preventivamente con sistemi di lettura automatizzati al fine di poter repentinamente individuare eventuali perdite segnalando all'utente un possibile guasto. Questo impegno e' stato onorato?". Ed ancora: "Atersir ha potuto valutare proposte di Hera di questo tipo? Da almeno 10 anni esistono tecnologie realizzabili di questo tipo che Hera ha addirittura sperimentato a Forlì 10 anni fa, ma che non ha mai applicato su larga scala, per non fare gli investimenti necessari e perché il vantaggio sarebbe stato solo per gli utenti e non per i profitti aziendali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento