menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Affitto troppo alto", l'associazione Babylon lascia il centro storico

Sabato pomeriggio alle 18 si terrà l'inaugurazione della nuova sede dell'associazione culturale Babylon, che lascia la sua prima sede di via Giorgio Regnoli, per trasferirsi appena fuori dal centro, in via Cerchia 38a

Sabato pomeriggio alle 18 si terrà l'inaugurazione della nuova sede dell'associazione culturale Babylon, che lascia la sua prima sede di via Giorgio Regnoli, per trasferirsi appena fuori dal centro, in via Cerchia 38a. L'associazione ha aperto a marzo 2011 in una via Giorgio Regnoli che era al culmine della sua parabola negativa, e della quale si parlava solo per episodi di piccola delinquenza e difficile coabitazione tra italiani ed immigrati.

"Con uno sguardo che vedeva nelle differenze una ricchezza piuttosto che un limite, tre mamme hanno deciso di aprire quello che è diventato, in questi due anni e mezzo, un punto di incontro, confronto, ecologia e crescita per le famiglie - affermano dall'associazione -. E ha contribuito a cambiare, giorno dopo giorno, l'aspetto della via e la percezione che i cittadini ne avevano. Oggi via Giorgio Regnoli è ricca di luoghi del buonvivere, della creatività e dell'artigianato, la comunità che la popola è in armonia, condivide scopi ed obiettivi e insieme, con grande partecipazione, si adopera per raggiungerli, anche per merito dell'associazione Regnoli 41, della Galleria a Cielo Aperto e di tanti altri che credono e costruiscono futuro in questa bellissima via della città".

"Purtroppo, ci sono altrettante persone disinteressate completamente alle sorti del centro storico, della via, e delle persone che investono ogni giorno per migliorare nel loro piccolo la qualità della vita in città - continuano dall'associazione culturale -. Come il proprietario dell'immobile dove l'associazione ha aperto, che non ha voluto sentire ragioni per fissare il canone della locazione ad una cifra sostenibile, rifiutando telefonate e intermediazioni anche da parte del Comune di Forlì, che ha fatto tutto il possibile per sostenere l'associazione".

"Si parla spesso dei problemi del centro storico, forse bisognerebbe adottare delle strategie concrete per impedire che realtà importanti come Babylon siano costrette ad andarsene per le miopi capacità di visione sul lungo periodo di chi ha la fortuna di possedere immobili nel cuore della città - continuano da Babylon -. L'associazione comunque resiste, è vitale quanto mai, ha un ricchissimo programma di corsi in partenza ad ottobre e sarà lietissima di accogliervi in questo nuovo spazio, in una bella via piena di alberi e persone gentili. Per ulteriori informazioni telefonare al numero 345/5963048, consultare il sito internet www.babylonforli.it  o scrivere all’indirizzo babylonforli@gmail.com".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento