rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca

I giovani riportati nell'ex circolo repubblicano da Mazzilla, l'associazione che fonde calciobalilla e il nome di Mazzini

Oltre a disputare i campionati, nel circolo ex Repubblicano sono stati allestiti sette tavoli professionali che possono essere utilizzati gratuitamente

“Invito tutti ad assistere ad una partita di calciobalilla nelle nostre sale, perché è un vero spettacolo”. Benedetta Caselli, gestrice dell’ex Cinema Mazzini insieme al fratello Michele e al cugino Francesco Plachesi con la società Well srl, ha realizzato un suo sogno, creando l’associazione ‘Mazzilla’, una vera e proprietà società di calciobalilla che disputa campionati. Oltre al lato agonistico però c’è anche quello sociale, perché nell’ex Circolo dei Repubblicani ci sono ben sette tavoli di calciobalilla a disposizione di coloro che vogliono divertirsi con questa disciplina sportiva, potendoli utilizzare gratuitamente.

Un modo per riportare i giovani a vivere gli spazi di corso della Repubblica, dove un tempo si tenevano partecipate assemblee di cittadini che discutevano di politica. “Il calciobalilla è uno sport a tutti gli effetti – spiega Benedetta Caselli – perché serve per allenare la concentrazione e l’attenzione. Sono molto appassionata e ho anche ottenuto un secondo e un terzo ai campionati italiani, e mi piace poter dare la possibilità a tutti di conoscerlo meglio e di capire che non si tratta soltanto di segnare un gol o di parare. Alla base c’è una strategia e una conoscenza simile al biliardo, e non è un caso che venga chiamato biliardino: ogni sponda e ogni zona del campo deve essere conosciuta e sfruttata molto bene”.

Ex Circolo Mazzini, da luogo della memoria politica a centro di socialità

Dalla passione è nata la sala da biliardino, un vanto dell’ex Circolo Mazzini, che resta in vita grazie ad una gestione che include le grandi sale del cinema e del teatro date in affitto a diversi dodalizi ed eventi. “In due anni abbiamo vinto due campionati di calciobalilla e ora abbiamo l’Academy che gioca nell’Uisp e la Firefox che milita in C e nell’ASI. Nel 2023 abbiamo deciso di fondare l’associazione Mazzilla, acronimo di Mazzini e calciobalilla, che ha come logo un drago. Nel tempo siamo cresciuti sotto tutti i punti di vista, sia da quello sportivo che organizzativo, perché ora abbiamo sette calciobalilla professionali. Ne abbiamo acquistati di quelli certificati ASI, UISP e c’è anche il Revolution:  ognuno ha caratteristiche differenti riguardanti il campo, i giocatori e le palline e un suo stile di gioco. Ad ottobre abbiamo ospitato i campionati italiani con ottanta persone che si sono date battaglia divertendosi molto”.

Attorno ad un tavolo da calciobalilla è nata poi una vera aggregazione. “Ognuno può venire tranquillamente ad allenarsi o a giocare quando vuole, pagando soltanto l’iscrizione all’associazione, e troverà i tavoli nelle migliori condizioni, perché sono una maniaca della manutenzione. Controllo infatti sempre ogni dettaglio. La domenica pomeriggio è molto bello vedere le persone giocare e ce ne sono di tutte le età. Molto divertente è vedere ragazze in minigonna che giocano con grandissima passione e agonismo e devo dire che si arrabbiano molto più dei maschi…”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giovani riportati nell'ex circolo repubblicano da Mazzilla, l'associazione che fonde calciobalilla e il nome di Mazzini

ForlìToday è in caricamento