rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Assunta con una falsa dichiarazione sulla laurea, il sindaco: "I controlli sono sempre successivi"

In Consiglio comunale il sindaco Davide Drei risponde anche a un triplice question time sull'autocertificazione fasulla sulla laurea di Giovanna Prati

In Consiglio comunale il sindaco Davide Drei risponde anche a un triplice question time sull'autocertificazione fasulla sulla laurea di Giovanna Prati, esponente di Noi forlivesi, assunta come dipendente comunale nello staff del primo cittadino. L'assunzione di Prati, "e' avvenuta in seguito a presentazione del curriculum" e "il 15 novembre sottoscriveva il contratto di lavoro previa autocertificazione sugli studi". I controlli, prosegue, sono "sempre successivi, anche a campione, nei casi in cui sorgono dubbi". Il 17 novembre si e' controllata l'iscrizione nelle liste elettorali, l'assenza di condanne penali o procedimenti in corso.

Poi il 28 dicembre, per "forti dubbi", la laurea, in effetti non conseguita. Il 4 gennaio la signora si e' dimessa. L'8 gennaio e' stato presentato un esposto denuncia in questura e il 15 gennaio gli atti sono stati trasmessi alla Corte dei conti. Nel 2017, conclude, su 40 assunzioni a tempo determinato e 13 indeterminato, sono stati sempre controllati casellario giudiziario, carichi pendenti e iscrizione liste elettorali; circa nel 40% di casi il titolo di studi 40% e nel 14% l'iscrizione agli albi.

Non ci sta Biondi, tra assessori dimissionari, lauree fasulle ed esposti vari, "il sindaco non ha piu' possibilita' di continuare in questa situazione". Sembrava "un pesce d'aprile", ironizza Daniele Mezzacapo della Lega Nord, "il sindaco non puo' piu' camminare. Staccategli la spina non e' piu' in grado". Per Paola Casara di Noi forlivesi il fatto e' "inspiegabile e inaccettabile", come la gogna sui social network per la presunta appartenenza politica. Mentre Daniele Vergini del Movimento 5 Stelle, che ha pronta una mozione di sfiducia non firmata pero' nemmeno del centrodestra, sottolinea che "un sindaco che fa questi errori deve andare a casa. Il Pd prende un po' le distanze sulla stampa ma in consiglio lo blinda" (Agenzia Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assunta con una falsa dichiarazione sulla laurea, il sindaco: "I controlli sono sempre successivi"

ForlìToday è in caricamento