Cronaca Bertinoro

Mobile imbottito, l'azienda occupa più di 600 addetti: raggiunto l'accordo sul contratto integrativo

L’azienda, con tre sedi produttive, a Faenza, Bertinoro e Lugo, occupa più di 600 addetti, rappresenta un un punto di qualità del distretto romagnolo di produzione di mobili imbottiti

I sindacati Cgil, Cisl e Uil annunciano che è stato siglatomercoledì l’accordo sul rinnovo del Contratto di Secondo livello (2022/2024) per tutti i lavoratori degli stabilimenti della società Atl group. L’azienda, con tre sedi produttive, a Faenza, Santa Maria Nuova di Bertinoro e Lugo, occupa più di 600 addetti, rappresenta un un punto di qualità del distretto romagnolo di produzione di mobili imbottiti per brend di qualità. 

Le assemblee dei lavoratori hanno approvato a larghissima maggioranza (oltre l’85%) l’ipotesi di accordo, riconoscendo la positività dei risultati raggiunti:  aumento dei buoni pasto;   istituzione delle ferie solidali che prevede un sistema solidale di cessione di ferie e riposi tra colleghi dipendenti occupati nella stessa azienda, al fine di permettere l’assistenza di familiari che si trovino in condizioni di salute gravi e che richiedano un’assistenza costante. Ma anche mantenimento di un giorno aggiuntivo al congedo parentale di paternità; aumento dei valori economici raggiungibili sui premi di partecipazione e di risultato; aumento della maggiorazione economica sull’istituto della flessibilità; istituzione del Welfare aziendale con maggiorazione del premio di risultato (+20%) se utilizzato attraverso una piattaforma dedicata, che è un sistema ampio di servizi, benefit e iniziative di natura contrattuale attuato con l’obiettivo di incrementare il benessere del lavoratore e della sua famiglia.  Tutti gli istituti previsti saranno applicati anche ai lavoratori in somministrazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobile imbottito, l'azienda occupa più di 600 addetti: raggiunto l'accordo sul contratto integrativo
ForlìToday è in caricamento