Autismo, la Regione rafforza l’impegno su diagnosi precoce, cura e inclusione

Per l’Ausl Romagna sono previsti 495 mila euro all’anno per una popolazione totale di oltre 64 mila bambini fino ai 6 anni di età

Approvata dalle commissioni Salute e Scuola, in seduta congiunta, la ripartizione di ulteriori risorse per l’anno 2019 dei fondi destinati alle Ausl regionali per la cura dei bambini autistici nella fascia 0-6 anni. "Lo stanziamento di ulteriori 2 milioni di euro – spiegano i consiglieri regionali Paolo Zoffoli, presidente della Commissione Salute e Politiche Sociali e Valentina Ravaioli, vice-presidente della Commissione Scuola e Formazione - è mirato a garantire e rafforzare la precocità della diagnosi e a ridurre i tempi di inizio trattamento per i bambini più piccoli e si aggiunge ai finanziamenti già previsti per la copertura del Programma regionale integrato per l’assistenza alle persone con disturbo dello spettro autistico".

"L’esperienza decennale del Programma regionale integrato per l’assistenza alle persone con disturbo dello spettro autistico – proseguono Ravaioli e Zoffoli – attraverso i centri specializzati in rete con gli ospedali e gli specialisti del territorio, ha consentito di abbassare fortemente l’età della prima diagnosi e di conseguenza di attivare la presa in carico precoce e di mettere in atto strumenti terapeutici ed educativi con maggiore efficacia nel sostegno alle famiglie e nella qualità di vita dei pazienti. Per l’Ausl Romagna sono previsti 495 mila euro all’anno per una popolazione totale di oltre 64 mila bambini fino ai 6 anni di età".

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento