menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto e bus in piazza Saffi? Quartieri e associazioni del centro: "Preoccupati per la vivibilità"

“E' stato spiegato, finalmente con chiarezza, che da parte dell’Amministrazione Comunale di Forlì esistono attualmente diverse ipotesi al vaglio, ma che ancora nessuna decisione definitiva è stata presa"

Auto in piazza Saffi? A mobilitarsi contro questa ipotesi sono una serie di quartieri e associazioni del centro storico che martedì spiegano di aver incontrato gli assessori Giuseppe Petetta (ambiente e viabilità) e Andrea Cintorino (centro storico, quartieri e partecipazione). Nel corso dell'incontro, come più volte dichiarato dal Comune è stato spiegato che non esistono decisioni già prese.

“E' stato spiegato, finalmente con chiarezza, che da parte dell’Amministrazione Comunale di Forlì esistono attualmente diverse ipotesi al vaglio, ma che ancora nessuna decisione definitiva è stata presa. Si è proposto, quindi, di organizzare un momento di confronto costruttivo sulla base di proposte e visioni condivise del Centro Storico di Forlì, che l’Amministrazione ha garantito di valutare attentamente prima di procedere ufficialmente. Apprezzando questo metodo di lavoro, basato in primis sull’ascolto di residenti, commercianti, artigiani, ristoratori, professionisti, associazioni varie e di tutte le persone che hanno a cuore la vivibilità sana del Centro Storico perché lo abitano e lo frequentano, restiamo in attesa di un celere aggiornamento allo scopo di perseguire un percorso virtuoso di partecipazione attiva”, spiegano in una nota congiunta una serie di soggetti: quartiere Schiavonia San Biagio, quartiere Borgo San Pietro, quartiere Porta Cotogni, quartiere Ravaldino, FIAB, associazione Idee in Corso, TAAF, Parents For Future Forlì, Fridays For Future Forlì, associazione Regnoli 41, Slow Food-condotta di Forlì, associazione
Mettiti nelle mie scarpe, associazione La materia dei Sogni, associazione Quartiere  Schiavonia San Biagio, più una serie di ristoratori e commercianti dell'area del centro.

I firmatari bollano come “confuse e contraddittorie” le dichiarazioni fino a qui uscite da parte di assessori e associazioni dei commercianti  sulla mobilità nel centro storico di Forlì e si dicono “preoccupati per eventuali future decisioni non in linea con la nostra visione del centro storico e della sua vivibilità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento