Cronaca

Auto elettriche: Forlì-Cesena maglia nera dell'Emilia-Romagna

Situazione migliore in merito alle altre tipologie di alimentazione più sostenibili per l’ambiente, ovvero quelle a Gpl e a metano

Dall’analisi di Facile.it su dati Aci, a dicembre 2018 si scopre che la nostra provincia è maglia nera in termini di autovetture elettriche e ibride presenti sul territorio. Sono 1.433, vale a dire lo 0,55% del parco auto circolante a Forlì-Cesena. La percentuale, non solo risulta essere inferiore a quella nazionale (0,66%), ma fa anche guadagnare alla provincia l’ultimo posto nella classifica regionale. In Emilia-Romagna le automobili elettriche e ibride sono, complessivamente, 29.666, vale a dire l’1,03% del totale auto circolanti nella regione.

Guardando i dati su base territoriale, al primo posto della classifica regionale si posiziona la provincia di Bologna, dove l’1,87% delle auto è elettrico o ibrido. Seguono sul podio le province Modena (0,98%) e Reggio Emilia (0,94%). Al quarto posto si posiziona Parma (qui le auto elettriche/ibride sono lo 0,84%), seguita da Piacenza (0,80%), Rimini (0,75%) e Ferrara (0,68%). Chiudono la graduatoria regionale la provincia di Ravenna (0,67%) e, all’ultimo posto, quella di Forlì-Cesena (0,55%).

Il dato percentuale relativo alla provincia di Forlì-Cesena migliora notevolmente se si prendono in considerazione anche le altre tipologie di alimentazione più sostenibili per l’ambiente, ovvero quelle a Gpl e a metano. Sommando queste alle elettriche e ibride si arriva, complessivamente, a 49.917 autoveicoli, ovvero il 19,3% del parco auto circolante nella provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto elettriche: Forlì-Cesena maglia nera dell'Emilia-Romagna

ForlìToday è in caricamento