Auto sfondate, furti nei garage: i residenti ai "Portici" non ce la fanno più - FOTO

"Non ne possiamo più - grida disperato Mario - droga, stupri, violenze, furti. Non sappiamo più cosa fare, non sappiamo più a chi rivolgerci".

Foto di un lettore

Prostituzione, spaccio di droga, tentati stupri ma non solo: questa volta tocca a furti nelle cantine, nei garage e spaccate nelle auto parcheggiate. Non c’è pace per la zona dei “Portici” di Forlì. A segnalare a ForliToday l’ennesimo caso di delinquenza e di degrado è Mario, uno dei tanti residenti di via Guido Bonali, che la notte scorsa è stata colpita dai malviventi.

“Ad essere colpite inizialmente sono state le auto - racconta il residente - con finestrini e lunotti sfondati”. Come accade spesso, i danni e l’arrabbiatura superano di gran lunga il malloppo visto che, a parte pochi spiccioli, pare sia stato portato via solamente un tablet. Sembra che le auto danneggiate siano state tre.

I malviventi si sono poi diretti ad una grata: è stata divelta e dal pertugio creatosi si sono calati nella zona dei garage. Ne sono stati aperti diversi e anche in questo caso i danni probabilmente superano ciò che effettivamente è stato poi portato via dai malviventi, ancora in fase di quantificazione. “Non ne possiamo più - grida disperato Mario - droga, stupri, violenze, furti. Non sappiamo più cosa fare, non sappiamo più a chi rivolgerci”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento