Ticket, autocertificazione prorogata al primo ottobre

C'è tempo fino al primo ottobre per la consegna dell'autocertificazione del reddito ai fini dell'applicazione del ticket entro i 60 giorni dall'erogazione di visite mediche

C'è tempo fino al primo ottobre per la consegna dell'autocertificazione del reddito ai fini dell'applicazione del ticket entro i 60 giorni dall'erogazione di visite mediche ed esami specialistici e dal ritiro dei medicinali con la ricetta del servizio sanitario. E' quanto ha stabilito la Regione su disposizione dell'assessore regionale alla Sanità, Carlo Lusenti. L'autocertificazione va presentata solo dalle persone che non siano totalmente esenti dall'obbligo del pagamento del ticket.

La scadenza inizialmente era stata fissata al 17 settembre. Successivamente il capogruppo regionale della Lega Nord, Mauro Manfredini, ha chiesto una proroga considerando la scadenza di settembre come causa di disagio fra i cittadini. Dal primo ottobre in poi, coloro che non sono esenti dovranno presentare l'autocertificazione al momento della prenotazione di visite o esami o al momento del ritiro dei farmaci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per le coppie separate o di fatto, per i figli minori l'autocertificazione va presentata dal genitore che li ha integralmente a carico. Per ulteriori informazioni si può consultare il numero verde della Regione 800 033 033 (dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 17,30, il sabato dalle 8,30 alle 13,30) oppure il sito internet: https://www.saluter.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Travolto all'uscita della scuola: bimbo trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Non paga i debiti della propria azienda: l’imprenditore creditore assolda i killer per ucciderlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento