Cronaca

Automobilista si innervosisce alla vista dei poliziotti: la droga gli costa il ritiro della patente

A seguito della perquisizione personale e del veicolo è spuntato poco più di un grammo di droga leggera

Trovato in possesso di stupefacenti per uso personale mentre era alla guida della sua auto. A finire nel mirino di una pattuglia della Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato un 23enne forlivese, al quale è stata ritirata la patente di guida. L’accertamento è avvenuto nel corso dei numerosi posti di controllo che vengono eseguiti nell’ambito del piano di contrasto al crimine diffuso disposto dal questore di Forlì Lucio Aprile.

Quando il giovane è stato fermato per il normale controllo, ha evidenziato segni di nervosismo immotivato, che hanno indotto gli agenti ad approfondire gli accertamenti. A seguito della perquisizione personale e del veicolo è spuntato poco più di un grammo di droga leggera, quanto basta per la contestazione della violazione amministrativa prevista dall’articolo 75 della legge sugli stupefacenti, che oltre alla segnalazione in Prefettura impone il ritiro immediato del titolo di guida nel caso in cui il trasgressore abbia la disponibilità di un veicolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilista si innervosisce alla vista dei poliziotti: la droga gli costa il ritiro della patente

ForlìToday è in caricamento