Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Debutta il gruppo sportivo dell'Avis per gli appassionati di auto e moto

Questo progetto si aggiunge alle altre iniziative sportive che Avis Forlì promuove da tempo, come il Gruppo Podistico e il Gruppo Cicloturistico, che coinvolgono i donatori, i volontari e tutti i simpatizzanti dell’associazione

L'Avis Comunale Forlì ha presentato questa mattina, sabato, il suo gruppo sportivo dedicato al Motorsport.  L'Avis si impegna a diffondere i valori della solidarietà, della partecipazione sociale e della tutela del diritto della salute. Ogni giorno con grande passione diffonde e sostiene la cultura del dono anche attraverso lo sport, e in questo caso lo fa con nuovo gruppo sportivo Avis Motorsport, dedicato agli appassionati di auto e moto.

Questo progetto si aggiunge alle altre iniziative sportive che Avis Forlì promuove da tempo, come il Gruppo Podistico e il Gruppo Cicloturistico, che coinvolgono i donatori, i volontari e tutti i simpatizzanti dell’associazione in attività ed eventi salutari, volti alla diffusione della cultura della donazione. Il nuovo gruppo sportivo nasce dall’incontro tra Roberto Malaguti - presidente di Avis Comunale Forlì e grande appassionato di auto d’epoca - e Luca Borsetto - pilota, consigliere Avis e presidente del gruppo Avis Motorsport. 

Il gruppo Avis Motorsport si propone di promuovere la donazione in ambito sportivo su tutto il territorio nazionale, partecipando a competizioni motociclistiche e organizzando moto raduni, autoraduni  e altre iniziative legate al mondo dei motori. Per tutti gli appassionati saranno delle belle occasioni per partecipare, con la propria moto o la propria auto d’epoca,  a tour organizzati lungo le strade più suggestive del nostro territorio. 

Per l’occasione l’ex pilota e commentatore sportivo Loris Reggiani ha svelato la nuova livrea Avis della Thundervolt NK-R, la moto elettrica che parteciperà  al trofeo nazionale Cnv. La Thundervolt NK-R è una moto innovativa ed ecologica, che si ispira ai principi di sostenibilità ambientale e facilità di accesso alla competizione. Una moto che non necessita di manutenzione e che è sempre pronta all'uso, basta ricaricarla e controllare la pressione degli pneumatici. La formula perfetta per cominciare a gareggiare e divertirsi in pista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debutta il gruppo sportivo dell'Avis per gli appassionati di auto e moto
ForlìToday è in caricamento