rotate-mobile
Cronaca

Avvocato fa il saluto romano a Predappio, aperto un procedimento disciplinare

Si trovava a Predappio, nel corteo dello scorso 28 ottobre per l'anniversario della marcia su Roma. Un'immagine l'ha immortalata mentre faceva il saluto romano

Si trovava a Predappio, nel corteo dello scorso 28 ottobre per l'anniversario della marcia su Roma. Un'immagine l'ha immortalata mentre faceva il saluto romano con una bambina in braccio. A finire nei guai è Francesca Risito, avvocatessa di Recanati ma residente a Loreto.  

La donna si è difesa così: "Era un mio diritto e la manifestazione era autorizzata, mi hanno fotografato forse perchè sono bionda. Questa è una demolizione dell'immagine professionale non ammissibile". Intanto però l'Ordine degli Avvocati di Ancona ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti della donna, che ha risposto con una memoria scritta.

La manifestazione di Predappio di fine ottobre è finita al centro di molte cronache nazionali e internazionali, sia per la richiesta di non farla tenere, a causa dei rigurgiti neo-fascisti di questi ultimi mesi, sia per la contestata maglietta 'Auschwitzland', scritta con i caratteri di Disneyland', indossata da Selene Ticchi, ex esponente di Forza Nuova di Budrio (Bologna), su cui è stato aperto un fascicolo di indagine dalla Procura di Forlì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocato fa il saluto romano a Predappio, aperto un procedimento disciplinare

ForlìToday è in caricamento