menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il grande cuore dell'Esercito: donati due pc alla Pediatria e un Babbo Natale speciale regala tanti sorrisi ai piccoli pazienti

La giornata si è conclusa con la consegna di un crest del reggimento e di due computer portatili (acquistati grazie a donazioni personali dei militari) da parte del comandante del 66esimo

Babbo Natale entra nel reparto di Pediatria dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano e regala tanti sorrisi ai piccoli pazienti ricoverati. E' stata una mattinata speciale quella donata dal personale del 66esimo Reggimento Fanteria Aeromobile "Trieste" di Forlì. Giovedì i militari dell’Esercito hanno fatto compagnia ai bimbi, spiegando loro i valori sui quali si fonda la propria istituzione, tra cui il significato del giuramento, quello della Patria e della bandiera italiana.

"Cosa pensate dei soldati?", è la domanda che è stata fatta dai militari ai piccoli ricoverati al termine dell’incontro, che con poche parole e con simpatici disegni hanno provato a dare la risposta.Nel corso della giornata passata insieme, i bambini hanno giocato con i sistemi di simulazione di alcuni mezzi dell’Esercito e ricevuto i doni raccolti dai militari del 66esimo e distribuiti da Babbo Natale.

Video - Il volto felice dei bambini: è arrivato il Babbo Natale dell'Esercito

La giornata si è conclusa con la consegna di un crest del reggimento e di due computer portatili (acquistati grazie a donazioni personali dei militari) da parte del comandante del 66esimo, colonnello Pasquale Spanò, al direttore del Dipartimento Trasversale Salute Donna, Infanzia e Adolescenza di Forlì-Cesena, Enrico Valletta. All'appuntamento era presente, per la Direzione Sanitaria del Presidio ospedaliero di Forlì, anche il dottor Cesare Bini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento