menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Balli tra le bellezze del centro storico: "Un modo per portare allegria"

Lo scopo di queste performance è stato quello di realizzare dei video, che oltre a valorizzare i ballerini, mettessero in luce alcuni scorci e palazzi storici simbolo della nostra città

Ballerini sabato mattina in Piazza Saffi. Di cosa si trattava? Di "Forlì che baila", l'attività organizzata dalla scuola di ballo "Baila" di Forlì. Divisi in 10 gruppi, i balleria si sono esibiti in varie coreografie di ballo per tutta la mattinata. Lo scopo di queste performance è stato quello di realizzare dei video, che oltre a valorizzare i ballerini, mettessero in luce alcuni scorci e palazzi storici simbolo della nostra città.

Il messaggio positivo e propositivo che Sabrina Amaducci e Dario Dilena titolari della scuola Baila da Venti anni hanno voluto sottolineare è quello di uno "spirito allegro e positivo, la capacità e la determinazione nel superare le difficoltà come quella del Covid 19, tipico del carattere di noi romagnoli. Abbiamo detto che sarebbe andato tutto bene? Lo staff della scuola Baila si è rimboccata le maniche e nell'immediato lockdown si è attivato con lezioni on line e articoli culturali sulla storia del ballo e della musica per i propri allievi".

Viene aggiunto: "Grazie alla possibilità che il Comune ha dato per utilizzare gli spazi verdi pubblici, la scuola ha organizzato tutte le lezioni che le normative vigenti permettevano, e non ultima con il Patrocinio gratuito del comune di Forlì, questa bellissima attività che ha portato curiosità e allegria in un tranquillo sabato mattina nella nostra splendida piazza. Un grazie a tutte le istituzioni che hanno permesso tutto questo e grazie alla scuola Baila, ai suoi maestri e tutti i ballerini sempre presenti a rallegrare la nostra città e le nostre feste".

forli che baila-5

forli che baila-4

forli che baila-3

forli che baila-2

forli che baila

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento