menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banda larga, a Villagrappa metà delle famiglie non ha l'Adsl. Petizione

Oltre un centinaio di famiglie, solo nel quartiere di Villagrappa, non hanno la possibilità di utilizzare l'Adsl. Il problema della banda larga esiste ancora, anche in città, e non solo nei Comuni montani e pedemontani

Oltre un centinaio di famiglie, solo nel quartiere di Villagrappa, non hanno la possibilità di utilizzare l'Adsl. Il problema della banda larga esiste ancora, anche in città, e non solo nei Comuni montani e pedemontani. Mentre il Comune di Castrocaro ha effettuato la mappatura delle zone scoperte da Adsl, la metà circa delle famiglie di Villagrappa, che abitano proprio verso Castrocaro e il Quattro, restano a bocca asciutta. Lo spiega a Forlitoday Bruno Conficoni, del coordinamento di quartiere.

“Abbiamo contattato già la scorsa estate le varie compagnie telefoniche – ricorda – che ci hanno spiegato che ci sarebbe stato un potenziamento della centralina. Ma non abbiamo ricevuto poi nulla di scritto e la situazione è rimasta tale. Allora a metà novembre siamo partiti con una raccolta firme, oltre un centinaio fino ad ora, che vorremmo consegnare a Comune, Provincia e Regione”.

A Villagrappa dunque solo alcune linee telefoniche hanno la possibilità di usufruire del servizio Adsl. Il problema, a detta dei tecnici, è la distanza dalla centrale di Villanova e la scarsa qualità degli allacciamenti nelle centraline di Villagrappa, che risalgono agli anni '90. “Per i tanti che usano internet per lavoro, per i ragazzi che oggi iniziano già in prima a fare informatica e anche per chi naviga per hobby questo si traduce in un disagio notevole. - si legge sul sito del comitato di quartiere - Stiamo raccogliendo firme per ottenere un servizio Adsl migliore e per tutti: la raccolta di firme attivata vuole sollecitare istituzioni e Telecom a fornire un servizio oggi molto importante. Firma anche tu rivolgendoti presso i locali pubblici della zona per compilare coi tuoi dati il modulo. Se hai la fortuna di essere già allacciato aiuta chi non lo è”.

L'assessore comunale con delega all'informatica, Maria Maltoni, conferma che il problema esiste ancora in alcune zone pedecollinari e non. "Nelle aree collinari e montane il problema del digital divide è stato risolto grazie anche ad un intervento ad hoc della Regione. In pianura questo non si può fare: gli operatori privati devono svolgere autonomamente il lavoro".  A Civitella di Romagna, ad esempio, il problema è stato superato ed ora si naviga veloci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento