rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Immobili, attrezzature e veicoli per il sociale: Fondazione e Cariromagna ci mettono 600mila euro

Dopo aver promosso dieci diverse edizioni del bando “Solidarietà ed Assistenza”, la Fondazione mira a compiere un ulteriore passo in avanti con questo nuovo bando

La Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì ha stanziato 600mila euro per sostenere gli enti del terzo settore. Il bando "Infrastrutture per il Sociale" è stato presentato nella sala del Consiglio della fondazione. Sono intervenuti, tra gli altri, il presidente di Cariromagna Adriano Maestri e il presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì Roberto Pinza. I destinatari del bando sono Enti non-profit (imprese sociali ed associazioni) impegnati sul fronte dell’assistenza socio-sanitaria e socio-assistenziale. "Con questo nuovo bando - ha dichiarato il presidente della Fondazione Pinza - intendiamo sostenere, ancor più che in passato, gli ente e le associazioni che operano nel terzo settore, attraverso la riqualificazione di immobili e l'acquisto di automezzi e attrezzature". 

Dal 1997 al 2014 la Fondazione Carisp nell'arco di 17 anni ha destinato al settore circa 4,5 milioni di euro con i quali sono stati finanziati circa 300 progetti. Questo ha reso possibile anche l'acquisto di 120 automezzi (tra cui 18 ambulanze). Le infrastrutture sociali sono fondamentali per garantire determinati standard alle condizioni di vita della collettività, incidendo su aspetti quali la salute, il livello di istruzione dei cittadini e la coesione sociale.

Con questo progetto la Fondazione intende promuovere ulteriormente l’attività degli enti del territorio attraverso la riqualificazione di spazi e strutture, e l’acquisto di automezzi ed attrezzature in un’ottica di maggior accessibilità e capillarità. Il bando, articolato su due distinte linee operative (automezzi da una parte, immobili ed attrezzature dall’altra), grazie alla collaborazione con Intesa Sanpaolo, sarà dotato di un plafond particolarmente importante, pari a 600.000 euro.

Il bando è riservato agli enti no profit di natura privata che operano nel territorio di riferimento della Fondazione. Attraverso la "Linea 1 - Automezzi", il bando vuole sostenere progetti relativi all'acquisto di automezzi  ed autoambulanze il cui utilizzo risulti strettamente funzionale all'attività dell'ente. Attraverso la "Linea 2 - Immobili o attrezzature", invece intende sovvenzionare progetti di costruzione, ampliamento, ristrutturazione e recupero di immobili; efficientamento e riqualificazione in ambito energico, acquisto di attrezzature finalizzate allo svolgimento dell'attività istituzionale dell'ente.  Le domande di partecipazione al bando devono essere presentate entro le ore 18 del 28 dicembre 2018. Gli interventi devono essere effettuati dall'1 gennaio 2019 al 30 giugno 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobili, attrezzature e veicoli per il sociale: Fondazione e Cariromagna ci mettono 600mila euro

ForlìToday è in caricamento