menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si apre il bando Master dei talenti per il 2013

Il bando Master dei Talenti Neolaureati 2013 vedrà, come nel 2012, la partecipazione della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì la quale offrirà alcune borse di tirocinio

Il bando Master dei Talenti Neolaureati 2013 vedrà, come nel 2012, la partecipazione della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì la quale offrirà alcune borse di tirocinio destinate ai laureati dei corsi del polo universitario forlivese. Il bando è finalizzato a premiare i neo-laureati dei corsi dell’ Università di Bologna presso la sede di Forlì, mettendo a disposizione stage remunerati all’estero presso aziende ed enti di alta qualificazione.

Nel 2012 la Fondazione mise a bando 8 borse, tutte in Europa. Arrivarono 117 candidature e ne vennero finanziate 6 (il bando è molto selettivo, e la scelta finale dei candidati spetta alle imprese stesse che mettono a bando i percorsi formativi). Nel 2013 ne vengono messe a bando 12, in 6 paesi diversi, anche extra-europei (4 in Germania, 3 in Francia, 2 negli Stati Uniti, 1 in spagna, Austria e Svizzera). Le borse avranno una durata di 6 mesi. L’età massima è di 24 anni per le lauree triennali e 27 anni per le specialistiche. Il voto di laurea non deve essere inferiore a 105 su 110 per tute le facoltà (esclusa Ingegneria, per cui deve essere 95 su 100).

I laureati possono presentare domanda fino al 28 febbraio 2013 Master dei Talenti è un progetto che crea percorsi di formazione di eccellenza riservati ai giovani, promuovendo un sistema di borse di perfezionamento che permettano di integrare il percorso di studi con esperienze altamente formative, anche a carattere internazionale. L’obiettivo è quello di ampliare e sviluppare l’adattabilità dei giovani - anche nella prospettiva di nuove possibilità di occupazione - nonché di far rifluire a livello locale le esperienze e le competenze maturate all'estero dai beneficiari del Progetto. Master dei Talenti è rivolto ai giovani del Piemonte e della Valle d’Aosta, a partire dall’istruzione secondaria includendo quella universitaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento