menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beatificazione di Benedetta, la mappa dei parcheggi e dei servizi speciali per i fedeli a Dovadola

Automobili, moto, pullman e mezzi per handicap saranno parcheggiati nei punti predisposti per la sosta ed un servizio di viabilità speciale assicurerà la percorrenza delle strade. “Abbiamo pensato di rendere Dovadola maggiormente accogliente"

La beatificazione di Benedetta Bianchi Porro non è soltanto un evento isolato nel contesto locale, ma l’inizio di un nuovo percorso nel territorio costituito da collaborazioni fra la diocesi e le istituzioni per poter divulgare il messaggio di Benedetta e far conoscere il luogo nel quale il suo corpo riposa, l’Abbazia di Sant’Andrea Apostolo a Dovadola. L’evento ha richiesto una importante organizzazione che è stata sostenuta in forma collaborativa dal Comune di Dovadola. La protezione civile ha predisposto una mappa del Comune con l’indicazione dei parcheggi suddivisi per mezzi di trasporto, in modo che l’arrivo possa essere organizzato e preparato per l’accoglienza dei pellegrini che vorranno recarsi alla chiesa di Sant’Andrea. Sarà possibile ritirare la mappa al punto informazioni che sarà allestito vicino alla cattedrale a Forlì e anche all’arrivo a Dovadola.

Infatti, automobili, moto, pullman e mezzi per handicap saranno parcheggiati nei punti predisposti per la sosta ed un servizio di viabilità speciale assicurerà la percorrenza delle strade. “Abbiamo pensato di rendere Dovadola maggiormente accogliente  - racconta il sindaco Francesco Tassinari – e per questo abbiamo pensato al nuovo asfalto nella via che porta alla Badia e migliorato l’illuminazione, abbiamo piantato nuovi alberi ai lati delle strade”. Questi gli aspetti imminenti, tuttavia il Comune è certo che il futuro riserverà sorprese per il borgo dell’Appennino con un maggior flusso negli anni della presenza turistica e dei pellegrinaggi. “Ci stiamo impegnando anche per il futuro – continua il sindaco – per fare in modo che si possa avere una giornata intera a Dovadola come tempo necessario per scoprire e apprezzare una nuova meta turistica con il borgo, l’eremo di Montepaolo, Benedetta, la rocca dei conti Guidi ultimata nel restauro. Proprio pensando ad una maggiore presenza di visitatori sul territorio, dopo un periodo di sospensione di 4 anni, stiamo ripristinando la videosorveglianza per rendere più sicuro il paese”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Forlì Airport spicca il volo": il Rotary Club incontra lo staff del Ridolfi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento