menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Covid non ferma la Befana del Villaggio Mafalda: nella calza mascherine e gel sanificanti

Anche quest’anno madrina della manifestazione è stata Alice Leccioli, socia onoraria Abarth Club Romagna

Nemmeno una pandemia è riuscita a fermare la festa della Befana che da 12 anni si svolge al Villaggio Mafalda della Cooperativa Paolo Babini. Questa manifestazione benefica, organizzata da Ermes Gordini con l’aiuto di un gruppo di amici sostenitori provenienti dal mondo delle aziende forlivesi che preferiscono rimanere dietro le quinte, vede ogni 6 gennaio delle befane in Harley Davidson o a bordo di Abarth consegnare regali a oltre 200 ospiti delle Comunità Educative di Forlì e del comprensorio (207 in questa edizione).

Se nelle scorse edizioni la Befana ha portato ai bambini regali personalizzati per età e per sesso, in questo particolare anno condizionato dalla pandemia non sono stati consegnati giocattoli bensì presidi medici (30mila mascherine e 500 flaconcini di gel sanificanti). Le consegne, effettuate nel rispetto della normativa vigente e senza creare assembramenti, sono state effettuate sabato mattina dalle forze dell’ordine ai responsabili della Cooperativa Sociale Paolo Babini, che si adopereranno per la distribuzione alle Case Famiglia del comprensorio. Visto lo scopo solidale della giornata, nell’arco degli anni sono intervenuti numerose personalità come i piloti Loris Reggiani, Andrea Dovizioso, Gabriele Gnani, Vincenzo Sospiri, Michele Pirro e Thomas Biaggi, senza dimenticare la presenza di Piergiuseppe Bertaccini, speaker e animatore ufficiale dell’evento nonché socio fondatore della Paolo Babini.

Anche quest’anno madrina della manifestazione è stata Alice Leccioli, socia onoraria Abarth Club Romagna, giovane ragazza piena di vita che proprio grazie ad Abarth Club ha realizzato il sogno di saltare con il paracadute vincendo i limiti imposti da una condizione fisica invalidante. Dalla cooperativa "ringraziamenti doverosi per il sostegno e l’appoggio sempre dimostrato vanno innanzitutto alle befane, al Comune di Forlì e all’assessorato al Welfare che ha sempre patrocinato l’evento; inoltre alla Polizia di Stato, che nella scorsa edizione ha presenziato con la Lamborghini di rappresentanza molto apprezzata da tutti i bambini, al Comando provinciale dei Carabinieri, alla Guardia di Finanza, alla Polizia Municipale, all’Anps (Associazione Nazionale Polizia di Stato), all’Abarth Club Romagna (Presidente Atanor Giangrandi e vice presidente Raffaele Ricci), al gruppo motociclistico Black Devils MC Italy, al TG3 regionale che ha ripreso e trasmesso alcune delle edizioni, a Ducati Holding, alla Misericordia di Forlì e tutti coloro che nell’arco degli anni passati hanno contribuito a realizzare i sogni di molti bambini che, grazie alla sensibilità e all’impegno di chi ci ha creduto, hanno potuto gustare in allegria uno dei giorni di festa più belli: il giorno della Befana".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento