Bertinoro, "buoni spesa": Comune al lavoro per l’erogazione dei contributi

Il fondo per il Comune di Bertinoro ammonta a oltre 57mila euro e l’intenzione è quella di liberare queste risorse nel più breve tempo possibile e certamente prima di Pasqua

In queste ore il Comune di Bertinoro è al lavoro per definire la delibera che andrà in giunta giovedì e che aprirà alla possibilità, per i cittadini che ne faranno richiesta, di accedere alle risorse stanziate dal Governo (400 milioni distribuiti tra i comuni di tutta italia) per persone e famiglie che in seguito all’emergenza Coronavirus hanno difficoltà nell’acquisto di beni alimentari. Il fondo per il Comune di Bertinoro ammonta a oltre 57mila euro e l’intenzione è quella di liberare queste risorse nel più breve tempo possibile e certamente prima di Pasqua.

"Ci stiamo confrontando con gli altri comuni per assumere linee guida il più possibile condivise, al netto delle rispettive esigenze e specificità, come condiviso anche nel corso del Comitato di distretto svoltosi in video conferenza nella giornata di martedì - spiegano l’assessore al Welfare Gessica Allegni e il sindaco Gabriele Fratto -. Ci siamo dati una tabella di marcia serrata: giovedì andrà in giunta la delibera per l’approvazione dei criteri, dopodiché verrà immediatamente aperta l’istruttoria, che verrà chiusa al più tardi l’8 aprile, per definire la platea degli assegnatari ed erogare immediatamente i contributi. Stiamo verificando quale modalità di erogazione sia più utile utilizzare per il nostro comune, se attraverso buoni o seguendo l’esempio di Cesena con accreditamento su tessera sanitaria o in altro modo ancora, di certo cercheremo di rendere la vita il più semplice possibile per i nostri cittadini".

Proseguono gli amministratori: "Per velocizzare le operazioni l’Ufficio Servizi Sociali ha già predisposto un primo elenco di nuclei da inserire d'ufficio (grazie alle informazioni già presenti in banca dati), inoltre sta tenendo un elenco delle persone che hanno chiesto informazioni in modo da inviare direttamente la modulistica. Dopo il passaggio in giunta verranno resi pubblici i moduli di autocertificazione che dovranno essere compilati e presentati dai potenziali beneficiari e le diverse entità di contributo per nucleo familiare. Tutto verrà pubblicato sul sito del Comune "www.comune.bertinoro.fc.it". Chiediamo a tutti i cittadini di continuare a restare in casa e non recarsi fisicamente agli uffici comunali. Per chi fosse impossibilitato ad utilizzare la posta elettronica sarà possibile attivare la procedura telefonicamente (salvo acquisire successivamente la documentazione)".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A partire da venerdì  tutte le informazioni saranno disponibili sul sito del comune e si potranno richiedere tutte le info necessarie chiamando il numero 0543/469217 o scrivendo a "servizisociali@comune.bertinoro.fc.it". "Intendiamo infine ringraziare una volta di più la Protezione Civile, la Caritas e Croce Rossa che già nel mese di marzo hanno effettuato servizi e consegne in sinergia con i Servizi Comunali. E grazie anche ai nostri collaboratori che, a tutti i livelli, stanno svolgendo un grande lavoro di coordinamento e gestione di questa situazione così complicata", concludono Fratto e Allegni.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento