rotate-mobile
Venerdì, 31 Marzo 2023
Lavori Pubblici / Bertinoro

Bertinoro, grazie al "Superbonus 110%" partono i lavori di efficientamento in due palazzine Erp

"La collaborazione ed il confronto con Acer sono costanti per monitorare e gestire al meglio il patrimonio residenziale esistente", viene evidenziato

A partire da mercoledì inizieranno i lavori di efficientamento energetico di due palazzine di appartamenti Erp in via Ugolini, a Bertinoro. "Verranno apportate significative migliorie a vantaggio del patrimonio pubblico e dei residenti - esordisce la sindaca, Gessica Allegni -. Gli edifici di via Ugolini, a fine lavori, saranno confortevoli, ad alta efficienza energetica e permetteranno alle famiglie di risparmiare su bollette e consumi". Nello specifico, in questi edifici verranno messi in opera: isolamento termico, interventi di riduzione del rischio sismico, sostituzione degli infissi, efficientamento degli impianti energetici, pannelli fotovoltaici. Gli immobili guadagneranno così diversi vantaggi in termini di efficacia e risparmio energetico. Le modalità di svolgimento lavori sono state spiegate ai condomini dai tecnici della ditta incaricata e da Acer, nella riunione preliminare svolta con l’intento di pianificare le attività lavorative in modo da mitigare il più possibile i disagi per i residenti. La durata dei lavori è prevista in circa 7-8 mesi.

"Questi interventi strutturali rientrano nella progettazione finanziata con il “Superbonus” 110%, che Acer ha predisposto, e hanno lo scopo di recuperare e migliorare il patrimonio residenziale pubblico - chiarisce l'assessora al Welfare, Silvia Federici -.  Dopo rallentamenti iniziali, Acer ora è finalmente nelle condizioni di avviare il cantiere. Il patrimonio residenziale pubblico ricopre un'importanza strategica nella risposta ai bisogni delle famiglie più in difficoltà e con questo importante investimento riusciremo a migliorare le condizioni abitative di 9 famiglie. Abbiamo terminato da poco lo sdoppiamento di un appartamento molto capiente, al civico 2 sempre di via Ugolini, in due di dimensioni più contenute, funzionali all'esigenza di inserire nuclei familiari più piccoli".

"Acer sta proseguendo nell'opera di ripristino delle unità abitative disponibili, che saranno assegnate alle persone aventi diritto, in graduatoria Erp - prosegue Federici -. Abbiamo, inoltre, partecipato al bando Pnrr con un progetto di domiciliarità inserito nella progettazione del Distretto socio sanitario del forlivese, che prevede l'adeguamento di un'unità abitativa con dotazioni domotiche e abbattimento delle barriere in modo da garantire il soggiorno in sicurezza, ma pur in autonomia di persone non totalmente autosufficienti. La collaborazione ed il confronto con Acer sono costanti per monitorare e gestire al meglio il patrimonio residenziale esistente e verificare la possibilità di reperire nuovi alloggi, con particolare attenzione alla frazione più popolosa di Santa Maria Nuova, magari sperimentando anche forme diverse di housing sociale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bertinoro, grazie al "Superbonus 110%" partono i lavori di efficientamento in due palazzine Erp

ForlìToday è in caricamento