menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bertinoro, manutenzione delle aree verdi in attesa dell'apertura dei centri estivi

"Dopo mesi di chiusura, dovuta all'emergenza sanitaria da Covid19, dai primi di maggio è ripartita l'attività di manutenzione del verde di parchi e giardini pubblici", esordisce l'assessore ai Lavori Pubblici, Federico Campori

A Bertinoro e nelle frazioni, nella prima settimana di giugno è in programma la sistemazione delle aree verdi e dei giardini nelle scuole comunali, che accoglieranno i centri estivi a partire da lunedì 8 giugno. "Dopo mesi di chiusura, dovuta all'emergenza sanitaria da Covid19, dai primi di maggio è ripartita l'attività di manutenzione del verde di parchi e giardini pubblici - esordisce l'assessore ai Lavori Pubblici, Federico Campori -. Si è invece atteso la certezza della riapertura dei centri estivi, prevista per l'8 giugno, per rendere fruibili gli spazi verdi nelle scuole, ottimizzando così le risorse impiegate per il taglio dell'erba. In particolare in tutti plessi scolastici comunali a Santa Maria Nuova, la ditta incaricata inizierà i lavori il primo giugno, per privilegiare al massimo le attività all'aperto durante i centri estivi".

"La sostituzione dei dossi, già presenti in Via Cavalli, è l'altro intervento di particolare interesse per i residenti della zona e per il polo scolastico di S. Maria Nuova - continua l'assessore Campori -. A seguito di lavori effettuati da 2iReteGas, si è colta l'occasione per sostituire i dossi prefabbricati e per riposizionarli lungo la Via Cavalli, in modo da garantire maggior sicurezza ai pedoni e a chi utilizza il parcheggio. Infatti a breve, entrambi i dossi verranno realizzati in conglomerato bitumoso. Inoltre la nuova collocazione prevederà, per ciascun dosso, anche l'occupazione permanente di uno stallo: i dossi saranno realizzati per tutta la larghezza della carreggiata e di un posto auto, in modo da non consentire improvvisi cambi di traiettoria, fin dentro al parcheggio, per poterli evitare. Grazie a diverse segnalazioni dei residenti e del Consiglio di Zona di Santa Maria Nuova si è giunti a questa soluzione per ovviare ad atteggiamenti, spesso pericolosi, da parte di certi automobilisti".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento