Bertinoro, sei centri estivi ai nastri di partenza. E il Comune concederà gratis parchi e scuole

La riapertura riguarda i centri estivi per la fascia 3-14 anni a partire dal 8 giugno in base a precise linee guida regionali

Mercoledì la Giunta del Comune di Bertinoro ha deliberato le speciali misure di supporto per l'apertura dei centri estivi nella fase di emergenza da Covid19. Come illustra l'assessore alle Politiche Educative, Sara Londrillo, "vista la particolare situazione data dall’emergenza sanitaria, con la sospensione di tutte le attività scolastiche ed educative da diversi mesi, è emersa la forte necessità di riattivare i servizi educativi-ricreativi durante il periodo estivo per permettere ai bambini di tornare a fare attività di socializzazione e di garantire alle famiglie spazi idonei per conciliare l’attività di cura con quella lavorativa".

La riapertura riguarda i centri estivi per la fascia 3-14 anni a partire dal 8 giugno in base a precise linee guida regionali. "C'è stata una buona risposta sul nostro territorio con una adesione di 6 centri estivi convenzionati, i cui gestori hanno partecipato nell’ultimo mese agli incontri di programmazione, aggiornato i loro progetti educativi e organizzativi in funzione delle linee guida regionali e si sono resi disponibili a prendere parte agli incontri formativi dell’Ausl - continua Londrillo -. Per i bambini che frequenteranno questi centri estivi abbiamo deciso di raddoppiare il contributo settimanale, che da 5 euro passa quindi a 10 euro. In aggiunta le famiglie potranno anche
accedere ai bandi regionali per ottenere voucher di 84 euro/settimanali fino a 4 settimane per ridurre le rette, oltre che alle misure statali "bonus baby sitter e centri estivi" sul sito Inps. Crediamo di aver contribuito a sollevare le famiglie non solo economicamente, ma anche di aver sostenuto progetti educativi validi per il benessere dei più piccoli".

"Un'attenzione particolare anche per i minori con disabilità: il Comune di Bertinoro parteciperà con un contributo di 10,80 euro all'ora per l’abbattimento del costo dell’educatore specifico, per un massimo di 4 settimane esteso a tutti i centri estivi - continua Londrillo -. Su quest'ultimo punto vogliamo andare incontro ai bisogni educativi e sociali di minori con particolari esigenze, per questo si mette un limite di settimane per dare la possibilità a più persone di usufruirne, lasciando alle famiglie la possibilità di scegliere il centro più adatto, consapevoli che l’inevitabile riduzione dei posti disponibili potrebbe creare difficoltà a tutti ad avere risposte complete alle proprie necessità. Rimane attivo il progetto di continuità didattica a domicilio in alternativa al centro estivo".

"Il Comune di Bertinoro ha sempre incentivato e sostenuto lo sviluppo di centri estivi di qualità, predisponendo una procedura di accreditamento e sostenendo i gestori con contributi per l’abbattimento della retta settimanale, l’inserimento di minori disabili e l’utilizzo di spazi comunali - aggiunge il sindaco Gabriele Antonio Fratto -. In particolar modo quest'anno abbiamo deciso di concedere gratuitamente, per chi lo richiedesse, spazi pubblici come parchi, scuole, aree verdi per incentivare l'educazione all'aperto nel rispetto delle linee guida, mantenendo quindi spazi molto ampi per suddividere i vari gruppi. Siamo consapevoli delle difficoltà anche economiche per i gestori e per le famiglie: per noi la priorità è il ritorno alle attività ricreative in massima sicurezza. Che sia per tutti una positiva ripartenza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questi i centri estivi convenzionati: "Associazione Scirea – E...state con Scirea" a Santa Maria Nuova, "Associazione Emmanuel – La Collina degli Ulivi" a Bertinoro, "Associazione Arcobaleno – Sport Campus arte e natura" a Bertinoro e a Santa Maria Nuova, "La Casa di Heidi – Fratta Campus" a Fratta Terme, e "Asd Romagna Tornei – KIKI Camp2, a Panighina. Maggiori informazioni sono consultabili sul sito "www.comune.bertinoro.fc.it" alla news "Elenco Centri Estivi Convenzionati Estate 2020".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento