Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Bicentenario di Aurelio Saffi, una domenica dedicata al figlio più illustre di Forlì

Domenica a Casa Saffi (via Albicini 25) le autorità hanno reso omaggio all'epigrafe di Aurelio Saffi, alla presenza dei diretti discendenti

E' stato il weekend dedicato ad uno dei massimi figli di Forlì, quell'Aurelio Saffi a cui è dedicata la piazza centrale. Il programma ha visto una serie di eventi, che hanno avuto il riconoscimento del Presidente della Repubblica. Domenica a Casa Saffi (via Albicini 25) le autorità hanno reso omaggio all'epigrafe di Aurelio Saffi, alla presenza dei diretti discendenti, Francesca Boesch e il ramo Gaiani, che da alcuni anni ha cambiato cognome in Gaiani-Saffi.

Sempre Casa Saffi ha ospitato la mostra dedicata al bicentenario, a cura di Enrico Bertoni8. Se 'Casa Saffi' è la storica casa del centro storico di Forlì (appartiene alla Provincia), Villa Saffi era invece la casa di campagna, ma anche teatro di tanti episodi di vita del patriota forlivese. In mattina ci sono state visite guidate nella villa di San Varano. Nel pomeriggio il salone comunale ha ospitato il concerto per Aurelio Saffi, a cura della Banda Città di Forlì, diretta dal maestro Alessandro Spazzoli. Ha portato il saluto dell'amministrazione Alessandra Ascari Raccagni, presidente del Consiglio comunale di Forlì. Il programma si conclude martedì con la presentazione del volume “Le due vite del monumento ad Aurelio Saffi a Forlì”, a cura degli autori Flavia Bugani e Andrea Savorelli.

Nei 200 anni della nascita di Aurelio Saffi anche i repubblicani forlivesi ne hanno ricordato "il pensiero e l'azione come Padre della Patria e delle nostre coscienze, prodigo nella divulgazione del pensiero repubblicano". "Come repubblicani, come forlivesi, riconosciamo il grosso debito nei confronti di questo grande Uomo che ha insegnato con l'esempio, prima che con le parole, democrazia e libertà, educazione e rispetto, capacità di lottare per i propri ideali e consapevolezza, senso del dovere e mutualità. Non solo pensatore e politico, ma anche marito e padre, che con i suoi insegnamenti ha improntato intere generazioni", viene evidenziato. I repubblicani forlivesi lo hanno ricordato nel giorno del suo compleanno alla tomba Saffi al Cimitero Monumentale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bicentenario di Aurelio Saffi, una domenica dedicata al figlio più illustre di Forlì

ForlìToday è in caricamento