Martedì, 16 Luglio 2024
Controlli dei Carabinieri

Per spacciare usava una bici 'stupefacente' e in casa aveva allestito un laboratorio per preparare le dosi: pusher nei guai

Al termine delle formalità di rito, il 58enne è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari. Il giorno successivo, convalidato l’arresto per l’uomo, è stata disposta la prosecuzione della misura cautelare già in atto

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Forlì hanno arrestato un 58enne per detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. Durante un normale servizio di prevenzione finalizzato al contrasto del fenomeno dell’uso e spaccio di droghe, l’attenzione dei militari è stata attirata dall’atteggiamento di un uomo che, dopo aver sfilato la maniglia della propria bici, ha introdotto qualcosa all’interno del tubo del manubrio. La curiosità di capire cosa l’uomo potesse aver nascosto nella bicicletta ha indotto i militari a seguirlo e, dopo un breve pedinamento, hanno notato che l’uomo si stava dirigendo verso il parco urbano.

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

Prima che potesse dileguarsi, gli uomini dell'Arma hanno deciso di procedere al suo controllo per verificare cosa avesse nascosto poco prima. Con sorpresa, una volta sfilata l’impugnatura in gomma del manubrio, i carabinieri hanno trovato nascosti all’interno circa 10 grammi di hashish che, sebbene di modica quantità, non hanno evitato all’uomo la successiva perquisizione domiciliare nella sua abitazione.

Qui sono stati trovati 12 grammi di cocaina suddivisi in dosi, un bilancino di precisione, un frullatore per la preparazione delle dosi da miscelare con sostanze da taglio e denaro in contanti ritenuto provento di spaccio.  Al termine delle formalità di rito, il 58enne è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari. Il giorno successivo, convalidato l’arresto per l’uomo, è stata disposta la prosecuzione della misura cautelare già in atto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per spacciare usava una bici 'stupefacente' e in casa aveva allestito un laboratorio per preparare le dosi: pusher nei guai
ForlìToday è in caricamento