Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Forlimpopoli

Biciclette, show cooking, libri e cabaret: così partirà il weekend della Festa Artusiana

Per l'occasione sarà possibile visitare la mostra Georama che raccoglie 9 progetti fotografici che indagano il tema della terra con forme diverse

Inizia già venerdì sera il secondo weekend della Festa Artusiana 2021 con una biciclettata che parte alle 19 da Piazza Garibaldi e arrivo al Fiume Ronco passando per l'acquedotto dello Spinadello ed addentrandosi quindi nell'oasi naturalistica dei meandri del fiume. Per l'occasione sarà possibile visitare la mostra Georama che raccoglie 9 progetti fotografici che indagano il tema della terra con forme diverse: archivio familiare, storytelling e reportage. Al termine si rientra sempre in bici alla Festa dove, oltre ai ristoranti fissi, ci saranno in piazza Artusi (ovvero Garibaldi) la Pro Loco di Castel Goffredo col tortello amaro, il Circolo Arci Villa Rotta con i cappelletti, gli assaggi degli agriturismi delle associazioni di categorie e la pasticceria di Lyon-Pays Beaujolais.

Intanto, sempre alle 19 Casa Artusi ospita l’incontro “A tavola con i grandi", a cura dell’Associazione Case della Memoria, 2021, cui partecipano - insieme ai curatori del libro, Adriano Rigoli, Presidente e Marco Capaccioli, Vicepresidente Associazione Case della Memoria - il Sindaco di Forlimpopoli Milena Garavini, Laila Tentoni, Presidente della Fondazione Casa Artusi, Alessio Mammi, Assessore regionale all’agricoltura e agro-alimentare dell'Emilia Romagna, e - in collegamento - il presidente della regione Toscana Eugenio Giani, Gianmarco Tognazzi da Casa Tognazzi (Velletri), Attilia Gullino assessore alla Cultura del Comune di Saluzzo per le Case Pellico, Radicati e Cavassa, e Giuseppe Nuccio Iacono, coordinatore delle Case della Memoria per la Sicilia e curatore del Castello di Donnafugata (Ragusa). Seguirà l’assaggio nella corte di Casa Artusi di una ricetta artusiana in abbinamento a un calice di vino del territorio.

Alle 20 in Piazza Pompilio lo show cooking “Grandi Chef interpretano Artusi” con lo Chef Marco Cavallucci, a lungo 2 stelle Michelin al ristorante "La Frasca" di Gianfranco Bolognesi che definiva la sua cucina "il lusso della semplicità". Alla Chiesa dei Servi in Casa Artusi alle 21 la presentazione del progetto di riedizione – in occasione de bicentenario della nascita di Artusi – del volume "La via Artusiana: una lunga tagliatella tra Romagna e Toscana" a cura di Matteo Bondi. All’arena Centrale di Piazza Fratti in doppia replica alle 21.15 e alle 22.30 “Disguido. Cinemagique”, illusionismo, mimo e cabaret. Una miscela di illusionismo, mimo e cabaret, un’esperienza magica unica in uno spettacolo visuale ricco di emozioni e divertimento. Sulla scena un susseguirsi di quadri che si rifanno al meraviglioso universo cinematografico, colonne sonore, personaggi e citazioni. Un viaggio attraverso il cinema muto e in bianco e nero dei primi cineasti, i fratelli Lumiere, Edison, Méliès; icone come Chaplin e Marilyn Monroe, Kubrick e Fellini, ripercorrendo i cult movie della storia del cinema. Infine, dalle 21 alle 23, vi saranno come sempre delle proiezioni sui torrioni della Rocca, in omaggio questa volta alla musica di Secondo e di Raoul Casadei.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biciclette, show cooking, libri e cabaret: così partirà il weekend della Festa Artusiana

ForlìToday è in caricamento