rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Natale 2021 e centro storico

Chiude la pista di pattinaggio attorno ad Aurelio Saffi, in 10mila sul ghiaccio: "La forma ellittica? Un salto di qualità"

Domenica si chiuderà l'avventura di "Ice City", l'impianto di ghiaccio gestito da Riccardo Farneti con l'aiuto del fratello Ronny, dei suoi figli, e di papà Vanni, sul quale si pattina dal'ultimo sabato di novembre

Ultimi giorni per pattinare sulla pista di pattinaggio ellittica in Piazza Saffi. Domenica infatti si chiuderà l'avventura di "Ice City", l'impianto di ghiaccio gestito da Riccardo Farneti con l'aiuto del fratello Ronny, dei suoi figli, e di papà Vanni, sul quale si pattina dall'ultimo sabato di novembre. "Speriamo di lasciare ai nostri concittadini un bel ricordo e la consapevolezza che Forlì sta diventando la città del Natale", esordisce Farneti. E' la prima volta che il centro storico di mercuriale sperimenta una pista di pattinaggio dalla forma non rettangolare e che in passato si era vista solo a Milano Marittima.

"In fase di progettazione ci immaginavamo una cosa bella, ma sinceramente l'effetto è stato stupendo - esclama Farneti -. Pattinare in piazza con il contorno del bellissimo video mapping e le luminarie che quest'anno si sono superate ha regalato un bel colpo d'occhio. Migliorare il tutto sarà difficile ma ci proveremo". Il titolare di "Ice City" elogia anche il lavoro dell'amministrazione comunale: "In pochissimo tempo l'assessore Andrea Cintorino ha creato un gruppo di professionisti, una squadra forte, credendo fortemente nella realizzazione di questo progetto. Ha scelto i giusti ingredienti per il cocktail perfetto".

Tanti forlivesi si sono affezionati alla pista ellittica attorno ad Aurelio Saffi, ma purtroppo ad ogni inizio c’è una fine. Come è andata?
I forlivesi si confermano davvero amanti di questa iniziativa. C'era tanta curiosità anche da parte nostra, noi siamo nel settore del "divertimento col pubblico" e dalla ripartenza di giugno avevamo trovato nel pubblico tanta voglia di divertirsi e provare a riassaporare una sorta di normalità.

Come è stata accolta la novità di pattinare non più su un rettangolo, ma su una pista ellittica?
Già dall'inizio dei lavori c'erano tantissimi curiosi che ci contattavano per sapere un pò il tutto. Noi lavoriamo con questa manifestazione dal 2008 nella nostra città e nonostante l'incertezza dovuta alla situazione legata alla pandemia abbiamo avuto risposte positive. Come dicevo, il forlivese ama pattinare e consideriamo la pista ellittica il salto di qualità che ci ha differenziato rispetto alle "classiche" piste.

In quanti hanno pattinato?
I numeri al momento non sono ancora stati quantificati, ma si stima un'affluenza sulle 10mila persone circa, fra omaggi, sconti e le varie iniziative.

Il covid ha frenato l’afflusso? Ci sono state problematiche per quanto riguarda igienizzare e materiali e rispetto regole?
Purtroppo l'afflusso è stato limitato, diciamo che però le linee guida nazionali ci hanno permesso di gestire il tutto in piena sicurezza. Siamo riusciti sempre a tener sotto controllo la situazione, ha funzionato tutto perfettamente con un occhio di riguardo all'igienizzazione. I più giovani all'inizio faticavano a pattinare con la mascherina, ma con poi l'aumento dei contagi hanno capito che era la cosa giusta.

L’identikit del pattinatore medio?
Il pattinatore medio non ha età, iniziando dalla mattina, con i più piccoli, aiutati dai pinguini e dalle balene (oggetti per restare in piedi e facilitare l'apprendimento, ndr). Il pomeriggio con tanti ragazzi diciamo dai 13 anni in sù e le serate dove il pubblico era formato da ragazzi più grandi.

Quali sono stati i giorni con più affluenza?
I fine settimana e il periodo delle festività. Purtroppo quest'anno siamo stati un pò sfortunati a causa del maltempo, abbiamo perso le giornate "migliori", come ad esempio l'8 dicembre che è considerato l'inizio delle festività con l'evento in Piazza poi Natale, e Santo Stefano e la Befana che è piovuto.

E per il prossimo Natale?
Noi lavoriamo anche con altre amministrazioni comunali e possiamo dire che Forlì ha smosso l'interesse dei cittadini nelle zone limitrofe e addirittura le altre città ci hanno preso come esempio. La volontà è quella di continuare e cercare di migliorare ancora di più.

La pista di pattinaggio con la famiglia Farneti-2

La pista di pattinaggio con la famiglia Farneti-2

La pista di pattinaggio con la famiglia Farneti-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude la pista di pattinaggio attorno ad Aurelio Saffi, in 10mila sul ghiaccio: "La forma ellittica? Un salto di qualità"

ForlìToday è in caricamento