Biografie delle grandi donne, c'è anche Caterina Sforza raccontata dallo storico Umberto Pasqui

“I 93 autori – si legge nell’introduzione al volume di oltre cinquecento pagine - hanno fatto un lavoro eccezionale: sono riusciti a riportare su un foglio bianco l’anima di quelle donne"

Tra le pagine dell’antologia storica “Biografie di donne famose – tra realtà, mito e leggenda” è stata inserita una breve biografia di Caterina Sforza scritta da Umberto Pasqui che per ForlìToday cura il blog “Il Foro di Livio”. Il libro, per i tipi di Apollo Edizioni, raccoglie biografie di donne celebri (o da riscoprire) che hanno lasciato un segno nel loro percorso di vita. Persone di carattere, eroine di ieri e di oggi che, nel mondo dello spettacolo, della cultura, della medicina, dell’arte, hanno messo a disposizione della collettività il loro sapere e la loro intelligenza, nonché il loro coraggio.

“I 93 autori – si legge nell’introduzione al volume di oltre cinquecento pagine - hanno fatto un lavoro eccezionale: sono riusciti a riportare su un foglio bianco l’anima di quelle donne che il tempo o semplicemente la nostra memoria avevano oramai sepolto sotto la polvere di vecchie e stanche carte”. Nello scorso febbraio, hanno aderito alla proposta della casa editrice calabrese nello scorso firme da tutta Italia e recentemente il lavoro ha prodotto l’antologia, in vendita nei consueti circuiti internet.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In questo volume troverete anche biografie che si ripetono: le abbiamo lasciate tutte poiché abbiamo apprezzato lo stile di chi le ha scritte” e in effetti anche di Caterina Sforza si leggono due tracce, l’altra è della fiorentina Stella Diluiso, fatto che conferma che la fama della donna oltrepassa la Romagna. Nel frattempo, l’autore forlivese della breve biografia scelta per l’antologia ha lanciato l’idea di decorare la nuova rotonda in piazzale di Porta Ravaldino con un monumento di caratura artistica che indichi la presenza della Tigre di Forlì. Idea che sta muovendo i primi passi concreti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento