menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz in un allevamento, sequestrati 18 preziosi cani di razza. Il proprietario presenta il ricorso

L'accusa è di maltrattamento di animali, in questo caso cani di razza, anche destinati alle gare e concorsi e quindi animali di sicuro valore. In totale 18 cani sono stati portati via

L'accusa è di maltrattamento di animali, in questo caso cani di razza, anche destinati alle gare e concorsi e quindi animali di sicuro valore. In totale 18 cani sono stati portati via dai Carabinieri Forestali da un allevamento del Forlivese, cani di varie razze, dal bulldog al fox terrier, dal bracco italiano allo schnauzer tedesco. E' il frutto di un blitz avvenuto mercoledì, con l'ausilio del Servizio Veterinario. Vengono addebitate varie mancanze, dalle gabbie all'insufficienza di acqua.

Il provvedimento di sequestro, emanato dal gip Lubrano, ha riguardato solo gli animali e non la struttura dell'allevamento, è stato però impugnato dal proprietario che ha fatto immediato ricorso al Tribunale della Libertà, ritenendo infondate le accuse di maltrattare i suoi cani. Per questo, per il tramite dell'avvocato Giovanni Principato, è stato già avanzato un ricorso al tribunale della Libertà, per poter ottenere nuovamente i propri cani. La vicenda procederà nelle aule di tribunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento