menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blocchi del traffico raddoppiati? Confcommercio si oppone alla proposta

il direttore di Confcommercio Forlì, Alberto Zattini: "Sembrerebbe che alcune amministrazioni abbiano avanzato il progetto di istituire una seconda giornata di blocco al traffico"

Rinnovo degli accordi sulla qualità dell'aria, il direttore di Confcommercio Forlì, Alberto Zattini mette i puntini sulle 'i': “A una prima consultazione con le Provincie e con i Comuni interessati, sembrerebbe che alcune amministrazioni abbiano avanzato il progetto di istituire una seconda  giornata di  blocco al traffico infrasettimanale, estendendo tale misura anche ai mezzi Euro 5.” L'intenzione dell'associazione di categoria è quella di “allontanare ogni remota possibilità che tale progetto diventi parte integrante del nuovo accordo”.

“Invitiamo l’amministrazione forlivese a sostenere la nostra posizione di totale contrarietà a quest’ultima ipotesi, che, se ratificata, finirebbe esclusivamente per danneggiare ulteriormente il settore commerciale, senza produrre alcun apprezzabile effetto dal punto di vista della qualità dell’aria”, afferma Zattini.

“Il vigente accordo di programma sulla qualità dell’aria è prossimo alla scadenza, prevista per la fine del mese in corso. Contestualmente, abbiamo appreso che è intenzione della Regione procedere alla definizione di un  nuovo accordo. - ricorda Zattini - Pur sposando in pieno l’obiettivo dell’aria pulita, in  più occasioni è stato sottolineato e ribadito dalla scrivente associazione l’inefficacia degli oramai tristemente consueti provvedimenti finora adottati, volti al contenimento del PM10, evidenziando, viceversa, come, proprio in concomitanza con il blocco del traffico,  in quasi tutte le città siano stati registrati i massimi picchi di inquinamento”.
      

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento