menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borse di studio, 338mila euro per 675 studenti di Forlì-Cesena

La Regione Emilia-Romagna ha messo a disposizione 4 milioni di euro per coprire tutte le richieste di borse di studio di oltre 8mila studenti dei primi due anni delle scuole superior

La Regione Emilia-Romagna ha messo a disposizione 4 milioni di euro per coprire tutte le richieste di borse di studio di oltre 8mila studenti dei primi due anni delle scuole superiori. In provincia di Forlì-Cesena arriveranno 338mila euro che serviranno a pagare le borse di studio di 675 studenti. I destinatari delle borse di studio sono gli studenti che frequentano il primo biennio delle scuole superiori, il periodo a maggior rischio di dispersione scolastica. Il contributo può essere richiesto dagli studenti delle scuole statali, private paritarie e paritarie degli enti locali e che sono in possesso dei requisiti richiesti, la condizione economica (reddito familiare Isee fino a 10.623,94 euro) e il completamento dell’anno scolastico di riferimento.


"Se si crede davvero nelle potenzialità di una scuola al passo con i tempi servono molteplici interventi ed è necessario poter disporre di adeguate strutture e di docenti aggiornati. Per battere la dispersione scolastica, tuttavia, occorre rimuovere alla radice le cause di abbandono. Lo Stato non ha destinato proprie risorse per l’anno scolastico 2011/2012 alle borse di studio scolastiche. E' dunque da rimarcare lo straordinario sforzo compiuto dalla Regione Emilia-Romagna che con lo stanziamento deciso è riuscita a coprire il 100% delle richieste. Una buona notizia che mostra ancora una volta la coerenza del sistema istituzionale regionale sui temi della formazione e della valorizzazione del sapere" ha detto Thomas Casadei, Capogruppo PD Commissione Scuola, Formazione, Lavoro, Turismo e Sport

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento