Cronaca

Brutta caduta nel sentiero, si trascina fino al rifugio: un escursionista fa scattare l'allarme

L’uomo non è riuscito a chiamare i soccorsi, perché sprovvisto di telefono cellulare. Si è trascinato a terra per molti metri fino a raggiungere il rifugio Cà del Rospo, dove è riuscito trovare riparo

Era partito da solo venerdì per fare una passeggiata nelle colline di Portico di San Benedetto, e non si aspettava di certo una disavventura che poteva avere anche conseguenze peggiori, a causa dell'incidente. Un uomo arrivato sulla strada provinciale di Marradi ha imboccato il sentiero CAI 407, che inizia come mulattiera immettendosi poi in bosco caratterizzato da faggeti e castagni. Ad un certo punto voleva rientrare nella comunità di Pianbaruccioli, dove alloggia, ma lungo il percorso è caduto riportando un severo trauma alla gamba che non gli ha più consentito di proseguire. 

L’uomo non è riuscito a chiamare i soccorsi, perché sprovvisto di telefono cellulare. Si è trascinato a terra per molti metri fino a raggiungere il rifugio Cà del Rospo, dove è riuscito trovare riparo. Fortunatamente, nella mattina di sabato, un escursionista passando in zona lo ha notato. Erano circa le 11.10 quando il 118 ha inviato sul posto l’ambulanza di S. Benedetto, il Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Monte Falco e l’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano dotato di verricello con a bordo un tecnico di elisoccorso del CNSAS, che non è riuscito a raggiungere la zona delle operazioni a causa del maltempo. Per i soccorritori la marcia di avvicinamento è stata lunga e faticosa, sviluppandosi per circa 4 chilometri. Il paziente raggiunto dai soccorritori è stato immobilizzato, posizionato sulla barella portantina e trasportato, con tecniche alpinistiche, fino alla strada carrozzabile e lasciato alle cure del personale dell’ambulanza che lo ha trasferito all’ospedale di Forlì. Presenti sul posto anche i Carabinieri Forestali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutta caduta nel sentiero, si trascina fino al rifugio: un escursionista fa scattare l'allarme

ForlìToday è in caricamento