menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buoni spesa, oltre 1600 richieste in pochi giorni. Il Comune riapre i termini del bando

Alle ore 24 di domenica erano infatti 205 le domande inserite con operatore e 1411 quelle inserite tramite procedura on line

"L’imperativo è soddisfare il maggior numero di richieste possibili e aiutare con uno strumento agile e concreto chi, a causa dell'epidemia da covid-19, versa in condizioni di disagio alimentare. Per questi motivi, alla luce delle domande sin qui pervenute e delle risorse disponibili, abbiamo deciso di riaprire i termini per la presentazione delle domande relative ai buoni spesa". Così l'assessore al Welfare, Rosaria Tassinari, a commento delle 1.616 istanze pervenute per accedere al contributo.

Alle ore 24 di domenica erano infatti 205 le domande inserite con operatore e 1411 quelle inserite tramite procedura on line. "Considerato che con i fondi a nostra disposizione e un contributo medio di 250 euro si riescono a soddisfare circa 2.400 domande, riteniamo opportuno, nonché doveroso, riaprire per un paio di giorni l'avviso per la presentazione delle domande per l'erogazione di buoni spesa sia on line che con operatore. In questo modo, la platea dei beneficiari sarà ancora più vasta", annuncia Tassinari.

Le domande potranno essere inoltrate direttamente accedendo alla piattaforma "online" dal sito web del Comune di Forlì a partire da martedì dalle 8:30 fino alle 24 di mercoledì. Sarà garantito il supporto telefonico ( Sportello Sociale del Comune di Forlì 0543.712898, Centro Servizi per l'Integrazione 391.4572836, e Centro di Solidarietà, 0543.712898) nelle fasce orarie sotto indicate: martedì dalle ore 8,30 alle 17 e mercoledì dalle 8,30 alle 13".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Fitness

Rassodare il seno: gli esercizi push up da fare a casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento