Buoni spesa, Tassinari: "Resta alto il livello di criticità economica dei richiedenti"

A tirare le fila del nuovo programma di interventi in materia di buoni spesa, finanziato in buona parte con risorse proprie del Comune di Forlì, è l’assessore con delega al welfare Rosaria Tassinari

"Sono 904 i buoni spesa erogati fino ad oggi nell'ambito del nuovo bando sull'emergenza alimentare, per una spesa complessiva di 230mila euro ed un contributo medio di 254 euro a beneficiario". A tirare le fila del nuovo programma di interventi in materia di buoni spesa, finanziato in buona parte con risorse proprie del Comune di Forlì, è l’assessore con delega al welfare Rosaria Tassinari. "Restano in sospeso 105 domande, che hanno necessitato di un supplemento di istruttoria e verranno soddisfatte nei prossimi giorni", fotografa Tassinari.

Per quanto riguarda invece l'andamento relativo alle conferme di chi ha già beneficiato del buono nella prima fase, "i nostri uffici hanno provveduto in queste settimane a contattare per email o telefonicamente tutti i ‘vecchi’ 2.035 beneficiari - spiega l'assessore -. Di questi, 1.359 nuclei familiari hanno già confermato uno stato di bisogno, ovvero circa il 67%".

Lunedì scadrà il termine per la presentazione della conferma da parte dell'ultimo elenco: "Immaginiamo che le conferme possano aumentare almeno di altre 200 persone - è la previsione di Tassinari -. Ciò significa che complessivamente dovremmo rispondere a 1580 cittadini, la cui situazione economica messa a dura prova dal Covid purtroppo non è migliorata".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se alla data di lunedì prossimo le conferme relative ai buoni spesa dovessero essere di più di quelle stimate - conclude Tassinari - quantificheremo le ulteriori risorse necessarie a soddisfare tutti i richiedenti e ce ne faremo carico come Comune. Questo perché l’Amministrazione di Forlì non ha intenzione di lasciare indietro nessuno e seguendo gli stessi principi e le finalità del primo bando, cercherà in tutti i modi di aiutare chi versa in condizioni di difficoltà economica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Aeroporto, il Ridolfi torna sui radar di tutto il mondo: si parte con i voli commerciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento