rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca

Ultimi giorni per richiedere i buoni taxi per le persone fragili o con difficoltà motorie, già distribuiti oltre 750 carnet

Scadranno infatti a breve, il prossimo 31 dicembre, i termini per fare domanda e ottenere i “carnet” - del valore di 100 euro ciascuno

Ultimi giorni per richiedere i buoni viaggio per il servizio taxi convenzionato con il Comune di Forlì. Scadranno infatti a breve, il prossimo 31 dicembre, i termini per fare domanda e ottenere i “carnet” - del valore di 100 euro ciascuno - messi a disposizione dal Comune di Forlì, in accordo con il servizio Radio Taxi, per le persone con una ridotta mobilità o in condizioni di difficoltà economica che vogliono utilizzare il taxi (o l’auto con conducente) per gli spostamenti. Buoni che potranno essere utilizzati fino al 30 giugno 2023.  Un servizio attivato dal Comune di Forlì nel 2020, in tempo di pandemia e, dati i buoni risultati - lo scorso anno sono stati distribuiti 754 carnet in sei mesi - confermato grazie all’arrivo di finanziamenti statali.

“Si tratta di un servizio dedicato alle persone fragili, sia dal punto di vista fisico che economico - spiega l’assessora al Welfare, Barbara Rossi - ma anche a favore di anziani o di persone con particolari necessità di salute”. Il costo dei buoni è sostenuto per il 50% dal Comune di Forlì, mentre l’altro 50% è a carico del cittadino che decide di spostarsi in taxi. Ogni persona ha diritto a 5 carnet (ognuno del valore di 100 euro) per un massimo di 500 euro. Ogni corsa non deve superare il costo di 20 euro. 

Può accedere a questo servizio chi ha bisogno di recarsi nei punti vaccinali o in strutture sanitarie pubbliche o private anche al di fuori del Comune di Forlì, persone in stato di bisogno per spostamenti collegati alla gestione famigliare e/o scolastica, disabili con invalidità riconosciuta o con difficoltà di mobilità, over 65enni, donne in stato di gravidanza o persone affette da patologie dimostrabili e chi si trova in una situazione di difficoltà economica collegata all’emergenza sanitaria dovuta al Covid 19 o in stato di indigenza. Sono esclusi coloro che già ricevono altri sostegni economici pubblici. 

Il servizio è stato finanziato, per l’anno 2022, con 132 mila euro di fondi statali (complessivamente 197 mila a partire dal 2020) e con 12 mila euro di fondi comunali. “Il nostro Consorzio ha aderito all’iniziativa già dallo scorso anno - spiega Marco Amadori di Radio Taxi - e abbiamo avuto un aumento delle richieste. Siamo attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per un totale di 20 taxi. Molti cittadini preferiscono questo servizio rispetto al  bus perché consente di arrivare a destinazione più facilmente”. 

Come detto, il tempo stringe per poter fare domanda e ottenere i buoni viaggio - la scadenza è appunto il 31 dicembre prossimo - e per questo motivo è emersa da parte degli operatori di Radio Taxi la richiesta di prorogare i termini dell’avviso pubblico - deliberato dalla Giunta comunale nel mese di settembre e reso operativo in ottobre - per consentire a un maggior numero di utenti di usufruire del servizio. Due mesi di tempo per fare domanda, quindi, rispetto ai sei dello scorso anno. “Il termine del 31 dicembre è dettato dalla necessità di rendicontazione delle risorse statali - spiega Pierluigi Rosetti, responsabile dell’Unità adulti e politiche abitative del Comune - ma valuteremo la possibilità di una riapertura dei termini”. La richiesta dei buoni viaggio può essere fatta sul sito del comune di Forlì (www.comune.fc.it), sul sito di Forlì Mobilità Integrata (www.fmi.it) o recandosi presso gli uffici di FMI in via Lombardini 2.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimi giorni per richiedere i buoni taxi per le persone fragili o con difficoltà motorie, già distribuiti oltre 750 carnet

ForlìToday è in caricamento