menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bus e scuola, l'abbonamento si ricarica con il bancomat

La principale novità è la possibilità è quella di ricaricare il proprio abbonamento direttamente agli sportelli bancomat UniCredit e Cariromagna

Sono già in vendita gli abbonamenti al trasporto pubblico riservati agli studenti per l’anno scolastico 2012/2013. La principale novità è la possibilità, per gli studenti dei bacini di Forlì-Cesena e Ravenna già in possesso di una Scuola Card MiMuovo (tessera personale con microchip) rilasciata lo scorso anno scolastico, di ricaricare il proprio abbonamento direttamente agli sportelli bancomat UniCredit e Cariromagna e, per i circa 70mila clienti UniCredit che nelle due province usano i servizi multicanale del proprio Istituto, anche via internet attraverso il servizio di home banking.

La nuova modalità, realizzata grazie alla piattaforma tecnologica Gateway di TSP (Gruppo SIA) che gestisce anche i flussi finanziari e di rendicontazione, consente di eliminare code e attese in biglietteria nei tradizionali periodi di punta di sottoscrizione degli abbonamenti. Per rinnovare il proprio titolo di viaggio, infatti, è sufficiente recarsi presso lo sportello bancomat più vicino a casa per ricaricare l’abbonamento in pochi minuti, oppure effettuare la ricarica on-line accedendo al sito www.scuolacard.it

Punti vendita, modalità e tariffe per ciascun bacino sono indicati in dettaglio sui siti www.scuolacard.it e www.startromagna.it Per i nuovi abbonati dei bacini di Forlì-Cesena e Ravenna il primo rilascio della tessera MiMuovo avviene gratuitamente presso i Punti Bus START (Ravenna p.zza Farini, Forlì via Spadolini 21, Cesena P.le Karl Marx 135).

COME EFFETTUARE LA RICARICA ALLO SPORTELLO BANCOMAT - Per usufruire di questa possibilità è sufficiente essere titolari di una Scuola Card MiMuovo, già distribuita lo scorso anno agli studenti dei bacini di Forlì-Cesena e Ravenna. Il nuovo servizio è attivo presso i 109 sportelli automatici di Cariromagna sempre operativi (57 nella provincia di Forlì-Cesena, 26 in quella di Ravenna e 26 a Rimini) e presso i 228 sportelli bancomat romagnoli di Unicredit presenti sul territorio tra Rimini (56), Ravenna (103) e Forlì -Cesena (69), 31 dei quali attivi 24 ore su 24. La funzione è inoltre accessibile anche dai circa 15.000 sportelli automatici di Intesa Sanpaolo e Unicredit distribuiti sul territorio nazionale.

L’operazione di ricarica è molto semplice e intuitiva. Per ricaricare l’abbonamento occorre inserire la propria tessera bancomat, carta di credito o carta prepagata emessa da qualsiasi istituto bancario, in uno dei numerosissimi sportelli ATM UniCredit o Cariromagna. Selezionata l’opzione per la ricarica dell’abbonamento, basterà digitare il numero di serie della card MiMuovo, scegliere l’abbonamento da ricaricare e autorizzare l’addebito dell’importo corrispondente. Terminata l’operazione, lo sportello rilascia una ricevuta di pagamento da conservare e da esibire a richiesta del personale di controllo Start.
 
La ricarica si attiva entro 72 ore dall’operazione allo sportello e viene completata al primo accesso dell’abbonato sul bus, tramite un semplice passaggio della card sul validatore di bordo. Ai clienti potrebbero essere addebitate commissioni dal proprio istituto bancario, se previste dal contratto d’uso della propria tessera bancomat, carta di credito o carta prepagata.

A SETTEMBRE DISPONIBILE ANCHE LA RICARICA VIA WEB – Ad inizio settembre sarà possibile ricaricare gli abbonamenti dei bacini di Forlì-Cesena e Ravenna anche via web attraverso la speciale sezione presente sul sito di START www.scuolacard.it. I clienti UniCredit possono invece già utilizzare il servizio di home banking per ricaricare l’abbonamento.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento