menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos bus, i consigli per evitarlo. Si studiano le modifiche

Sulla nacetta i dati di utilizzo rivelano un trend di costante crescita del flusso da e per il centro con quasi 5000 clienti giornalieri nelle giornate di mercato e circa 2500 negli altri giorni

Dopo la bufera scoppiata sulle nuove linee dei bus, arrivano da Start Romagna alcuni consigli per non congestionare i punti critici (navette e viale della Libertà). Ormai a diversi giorni dall’inizio dell’anno scolastico, diversi sono i rilievi effettuati sui servizi di trasporto scolastici e in generale sulla rete urbana di Forlì. Start, tuttavia, fornisce alcuni suggerimenti per un migliore utilizzo dei servizi a disposizione della clientela. “La conoscenza dei servizi, che presentano numerose novità, può consentire all’utenza di sfruttare tutte le potenzialità della nuova rete contribuendo in maniera positiva alla redistribuzione dei flussi di passeggeri” è la filosofia della società del trasporto pubblico..

In ogni caso il monitoraggio dei servizi proseguirà nei prossimi giorni per verificare l’andamento con l’entrata a regime degli orari degli istituti scolastici. Sono comunque già state portate all’attenzione del Comune  e del Consorzio Atr (soggetto che pianifica le linee sul territorio) le principali criticità per una valutazione di merito. Insomma, in vista ci possono essere anche degli aggiustamenti.

COLLEGAMENTO CON IL CENTRO STUDI: si ricorda che è possibile raggiungerlo da Viale della Libertà e dalla Stazione F.S . con le linee 3, 5, 5 A ,96 ,96 A, s1 , s2, più alcune linee extra-urbane in  direzione delle vallate. Gli studenti  prediligono  l’utilizzo della linea 5  non sfruttando tutte le alternative a loro disposizione. Su questo punto START sta procedendo a diffondere una specifica comunicazione  sui mezzi e alle fermate interessate.

LINEA 1 (collegamento diretto con il centro):  fin dai primi giorni di inizio scuole il servizio è stato potenziato con 5 corse bis in più, soprattutto nella fascia oraria 7.30-8.15,  per garantire le migliori condizioni di viaggio ed evitare così situazioni di affollamento. Nella fascia delle 13.00 si assiste ancora all’uscita anticipata delle scuole; si prevede che a regime l’afflusso per il rientro a casa si regolarizzerà progressivamente col diverso scaglionamento delle uscite. Il  potenziamento del mattino è previsto anche nei prossimi giorni. Il monitoraggio della nuova linea 1 con strumenti automatici è in corso dal 29 luglio, data di entrata in funzione del servizio.  I dati di utilizzo rivelano un trend di costante crescita del flusso da e per il centro con quasi  5000 clienti giornalieri nelle giornate di mercato e circa 2500 negli altri giorni.

INTERSCAMBIO CON LINEA 1: si ricorda che l’interscambio  è  certamente possibile  alla Stazione  FS ma anche in altre posizioni lungo il percorso delle  linee  urbane come ad esempio  lungo   le fermate situate su  Viale Vittorio Veneto (con la linea 4 da Cava), Piazzale Della Vittoria (diverse linee) e all’inizio di Corso Mazzini (linee 11 e 12) riducendo in questo modo  notevolmente il tempo complessivo di viaggio. per esempio provenendo da Cava per andare in piazza Saffi basta scendere in viale V.Veneto senza per forza raggiungere la stazione Fs. Queste stesse  opzioni sono riportate in modo scorrevole sulle paline intelligenti posizionate lungo la linea 1 per favorire una migliore conoscenza del servizio.   Si ricorda inoltre che in alternativa alla linea 1 che da viale Appennino/Fs e dai Romiti/parcheggi Salinatore e Portonaccio  rispettivamente con le   linee 2 e la linea 6 raggiungono nel cuore la città, con queste due linee sono possibili diverse opzioni di interscambio (con la 91 da Castrocaro e  con la 4 da Cava al Portonaccio o a porta Ravaldino).

INTERSCAMBIO PER IL CENTRO CON LINEA 2: si osserva che per chi si dirige in piazza Saffi è possibile arrivare in pieno centro  anche con la linea  2 che transita  in via Flavio Biondo. “Alla mattina la linea 2 in direzione centro passa davanti ai passeggeri in attesa in viale della Libertà senza che nessuno salga, quando da via Biondo a Saffi vi sono solo poche decine di metri di distanza. La linea 2 è indicata anche per chi si reca presso gli istituiti scolastici in zona Ravaldino e centro studi2, riporta la nota di Start.

PICCOLE MODIFICHE AL CAPOLINEA DELLA STAZIONE: il capolinea delle linee 96 e 96 A è  stato posizionato nei pressi del marciapiede lungo Via Volta, mentre  il capolinea delle linea 1 è stata posizionata  di fronte alla  Stazione ferroviaria  rotonda di Piazzale Martiri di Ungheria per migliorare i tempi di percorrenza della linea e per consentire il passaggio intermodale a chi usa il treno e vuole dirigersi in  centro con  la massimo celerità. “Nonostante il presidio del vigili urbani si deve purtroppo ancora registrare il transito di molte auto private lungo la parte di via Volta a senso unico e riservata solo ai bus”, dice la stessa nota.

VIALE DELLA LIBERTA’:  a seguito di rilevi effettuati anche in collaborazione con gli ausiliari del traffico messi in campo da START Romagna per vigilare sugli spazi riservati ai bus (fermate, corsie preferenziali,…) si evidenziano ancora alcune difficoltà che potrebbero essere superate con la collaborazione degli automobilisti nel mantenere sgombero il viale e fluida la circolazione.

COLLEGAMENTI CON ITAER – IST. D’ARTE – IST. RUFFILLI (via Romanello): per il collegamento con questi istituti scolastici sono stati previsti come di consueto servizi speciali in partenza dalla Stazione. E’ utile sapere che gli stessi itinerari sono coperti anche dalle nuove linee della rete: per ITAER è possibile dalla stessa Stazione (e con maggiore frequenza delle navette) utilizzare la linea 7, per l’ISTITUTO D’ARTE la linea 2, per l’ISTITUTO RUFFILLI la linea 91.

COLLEGAMENTI DIRETTI DALLA STAZIONE FERROVIARIA: si ricorda che la Stazione ferroviaria è il luogo da dove velocemente si raggiunge l’Ospedale con due linee (la 2 e la 3), la Fiera (linea 5 e linea 7), l’Aeroporto (con la 7),  mentre le linee suburbane consentono il collegamento con le località intermedie (Cesena con la 92, Castrocaro con la 91, Meldola e Predappio con 96 e 96 A); per le vallate continua il collegamento attraverso le linee extraurbane in partenza dall’adiacente Punto Bus.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento