Cronaca

Caccia al covid, nuovo orario per effettuare i tamponi per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia, Malta e Sardegna

Per coloro che rientrano da Spagna, Grecia, Croazia e Malta, sono previste varie modalità, e la Regione ha precisato che le persone in rientro non sono tenute a fare quarantena preventiva

Da mercoledì cambia l'orario durante il quale effettuare, al Palafiera di Forlì, i tamponi della ricerca del virus Covid-19, per  tutti coloro che rientrano da Spagna, Grecia, Croazia, Malta e Sardegna. I soggetti interessati potranno in via Punta di Ferro dal lunedì alla domenica dalle 15,30 alle 17,30. Per coloro che rientrano da Spagna, Grecia, Croazia e Malta, sono previste varie modalità, e la Regione ha precisato che le persone in rientro non sono tenute a fare quarantena preventiva.

Vi è l'obbligo di presentare al vettore all’atto dell’imbarco e a chiunque sia deputato ad effettuare controlli, l’attestazione di aver effettuato, nelle 72 ore antecedenti l’ingresso sul territorio nazionale, un tampone risultato negativo; di sottoporsi a tampone al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine se possibile; e di comunicare al Dsp di riferimento dell’Ausl il proprio rientro per effettuare, entro 48 ore, un tampone.

Per la zona del Forlivese (Comuni di Bertinoro, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Civitella di Romagna, Dovadola, Forlimpopoli, Forlì, Galeata, Meldola, Modigliana, Portico e San Benedetto, Predappio, Premilcuore, Rocca San Casciano, Santa Sofia e Tredozio): 0543/733540 – 0543/733580 - 338/3045543 in orari ufficio o mail a profilassi.fo@auslromagna.it. (qui il modulo di autodichiarazione per il rientro da Grecia, Spagna, Malta e Croazia, sia per richiedere il tampone sia per comunicare di averlo già effettuato).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia al covid, nuovo orario per effettuare i tamponi per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia, Malta e Sardegna

ForlìToday è in caricamento