Malore mentre è a caccia: i soccorritori si calano dall'elicottero nonostante il vento forte

Lo stesso cacciatore è stato quindi issato sul velivolo e portato all'ospedale Bufalini di Cesena.  Le operazioni di recupero sono state particolarmente difficoltose a causa del vento

Complesso intervento di salvataggio per un cacciatore, un giovane di 35 anni residente a Civitella, colpito da un malore mentre si trovava in una zona impervia e boschiva dell'Appennino di Sarsina. I soccorritori hanno faticato non poco per raggiungerlo data anche l'impraticabilità delle strade sterrate a causa delle forti piogge di questi giorni. L'intervento è scattato intorno alle 8,30 di mercoledì mattina in via Ca' Camilla, nella zona di Mangano, area appenninica compresa nella zona tra Sarsina, Ranchio e Quarto, nella valle del Savio.

Il cacciatore senza perdere conoscenza, è stato colpito da un dolore toracico acuto, allertando così i soccorsi che sono intervenuti con l'ambulanza da Mercato Saraceno, una squadra del Soccorso Alpino e l'elicottero regionale delle emergenze in montagna, gestito dal Soccorso Alpino e con base a Pavullo, in provincia di Modena. Con il cacciatore c'erano alcuni amici che hanno prestato il primo ausilio e aiutato l'arrivo del 118. Per permettere il soccorso, il personale medico si è calato col verricello dall'elicottero, nonostante le condizioni meteo in peggioramento, in particolare con forti raffiche di vento. Lo stesso cacciatore è stato quindi issato sul velivolo e portato all'ospedale Bufalini di Cesena con un codice di media gravità.  Le operazioni di recupero sono state particolarmente difficoltose a causa del vento.

Quasi contemporaneamente un altro cacciatore è rimasto ferito sempre in Appennino, nella zona di Predappio Alta. In questo caso l'uomo è stato colpito da colpi di arma da fuoco ed è stato portato anch'egli al nosocomonio cesenate con un codice di massima gravità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento