menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, trasferta a San Benedetto del Tronto per Forlì

Entrambe le formazioni arrivano allo scontro diretto dopo due convincenti vittorie con la porta inviolata: i forlivesi hanno avuto la meglio per 6-0 del Barletta mentre il Portos ha battuto ha domicilio il Lanciano

Sabato pomeriggio alle ore 16 a San Benedetto del Tronto l'AT.ED.2 Forlì farà visita al Portos in quello che è ritenuto il big match di giornata; si affrontano infatti due delle candidate alla promozione diretta. Certo sabato non si deciderà nulla, ma l'esito dello scontro diretto potrà rafforzare l'entusiasmo dell'una ed abbattere le certezze dell'altra. Partita inedita fra le due compagini che non si sono mai incrociate, sebbene vi siano andate vicino lo scorso anno per ben due volte; alle fase finali della coppa Italia a Policoro ma il sorteggio del tabellone non le mise contro e nei play-off promozione quando i marchigiano persero in finale col Gorizia che nel turno precedente aveva eliminato proprio i forlivesi.

Entrambe le formazioni arrivano allo scontro diretto dopo due convincenti vittorie con la porta inviolata: i forlivesi hanno avuto la meglio per 6-0 del Barletta mentre il Portos ha battuto ha domicilio il Lanciano per 5-0.

LA SQUADRA: Periodo non fortunato in casa AT.ED.2 dove all'assenza di Shinji, fuori anche alla prima, si vanno aggiungere i problemi a Ruffilli e Mazzoni fermi entrambi per noie muscolari. Per il giapponese sembra ormai risolto il guaio muscolare e si dovrebbe riunire al gruppo da lunedì ed essere disponibile già dalla prossima gara interna contro il Salinis mentre per i due italiani solo gli accertamenti medici daranno un quadro più preciso della situazione. Riprenderà il suo posto in panchina mister Matteucci dopo aver scontato il turno di stop per squalifica ed avrà a disposizione il rientrante Migliori anch'esso squalificato alla prima.

L'AVVERSARIO: formazione marchigiana al suo secondo anno in B ma che già lo scorso hanno al suo esordio tra i cadetti ha sfiorato la promozione cedendo nella finale play-off al Gorizia. i marchigiani hanno confermato in rosa il player-manager Maurinho ed il giovane portiere Chemin e si sono mossi sul mercato acquistando pezzi da 90 come Reis Augusto Vanderlei, Guerra, Verona e Vinicius Lona; un gruppo di sei oriundi che la mettono tra le favorite assolute dal raggruppamento. Assenza pesante in casa Portos sarà quella di Maurinho che deve ancora scontare due delle tre giornate di squalifica rimediate nella passata stagione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento