rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

La Regione riduce la stagione della caccia di molti volatili, vittoria delle associazioni animaliste

“Siamo soddisfatti di avere contribuito a limitare la forte pressione venatoria nel mese di gennaio, in particolar modo all’interno delle zone umide regionali"

Scatta l'anticipazione della chiusura alla caccia di una serie di volatili. E' la sostanza della delibera della Regione, approvata lunedì mattina. La conseguenza è l’anticipazione della data di chiusura della caccia al Tordo bottaccio, Tordo sassello e Cesena al 9/1/2023; l’anticipazione della data di chiusura della caccia al per gli uccelli acquatici legati alle zone umide (anatidi, rallidi e limicoli), ovvero: Germano reale, Canapiglia, Fischione, Codone, Mestolone,  Marzaiola, Folaga, Gallinella d’acqua, Porciglione, Beccaccino , Frullino,  al 19/1/2023; l’anticipazione della data di chiusura della caccia alla Beccaccia al 31 dicembre 2022.

Il provvedimento era nell'aria ed era stato anticipato sabato dal consigliere regionale leghista Massimiliano Pompignoli. Esultano le associaizoni animaliste: "Grazie alla vittoria giudiziaria in sede cautelare, ottenuta  delle associazioni ambientaliste Lac,LAv. Lipu e Wwf la Giunta Regionale dell’Emilia-Romagna si adegua all’Ordinanza n. 5027 del 21 ottobre scorso della III Sezione del Consiglio di Stato. In precedenza , a fine ottobre, la Regione aveva dovuto , sempre per effetto dell’Ordinanza dei giudici amministrativi di appello, ridurre da due  ad una soltanto  le giornate aggiuntive di caccia settimanali da appostamento alla fauna migratoria (nei giorni di ottobre e novembre)".

Conclude la nota: “Siamo soddisfatti di avere contribuito a limitare la forte pressione venatoria nel mese di gennaio, in particolar modo all’interno delle zone umide regionali , a tutela di molte specie di avifauna sempre più minacciate da una caccia selvaggia ”, affermano le associazioni ricorrenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione riduce la stagione della caccia di molti volatili, vittoria delle associazioni animaliste

ForlìToday è in caricamento