Campanili illuminati, gli atei attaccano la giunta e ironizzano: "I turisti disertano Venezia e Firenze per ammirarli"

Gli atei ironizzano: "Se, opportunamente, vi chiedete perché spendere 100mila euro per fare le luminarie dei campanili, forse vi sentirete rispondere che così si favorisce il turismo"

L'Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti di Forlì-Cesena contro la decisione dell'amministrazione comunale di illuminare i 27 campanili di Forlì e del forese. "L’amministrazione del sindaco Gian Luca Zattini ha deciso di passare alla storia forlivese come la giunta illuminante; ma non pensate ai philosophes o all’Encyclopedie di Diderot - attaccano -. Questo profluvio di luci cattoliche costerà alla collettività forlivese (composta da cattolici e non cattolici) poco più di 100mila euro, che saranno destinati a dotare tutti i 27 campanili della zona di apparati luminosi che verranno azionati a discrezione delle parrocchie. Parrocchie che non hanno chiesto questa dotazione al Comune, il quale agisce unilateralmente e spontaneamente. Insomma, un bel regalo".

Gli atei ironizzano: "Se, opportunamente, vi chiedete perché spendere 100mila euro per fare le luminarie dei campanili, forse vi sentirete rispondere che così si favorisce il turismo, perché - com’è noto - vi sono flussi turistici imponenti a San Varano, Villanova, San Martino in Strada, tanto che Venezia e Firenze sono ormai località disertate da giapponesi, americani e spagnoli che accorrono a frotte ad ammirare (soprattutto di notte) le meraviglie, e gli svettanti campanili, delle strepitose parrocchie forlivesi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quando poi qualcuno dovesse segnalare che con 100mila euro si potrebbe fare qualcosina di utile per la scuola e l’edilizia pubblica, per la cultura e per i servizi sociali, vada dopo il crepuscolo sotto uno dei 27 campanili gioiosamente illuminati dall’amministrazione comunale e li osservi intensamente per consolarsi e per comprendere quanto la decisione della giunta Zattini sia stata illuminata", concludono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • La Bidentina si macchia di sangue: schianto contro un albero, perde la vita sotto gli occhi della fidanzata

  • Coronavirus, focolaio in una ditta di Forlì: i positivi sono undici

  • Morto sulla Bidentina, Andrea superò un grave incidente. La sua esperienza per un progetto per giovani

  • Spara ad un fagiano, ma colpisce per sbaglio l'amico: lui perde un occhio

  • Riapre con una nuova gestione un locale storicamente votato alla ristorazione nel cuore del centro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento