menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campus, Azione Universitaria chiede conto dei tempi

Anche l'associazione Azione Universitaria - Studenti Fuori Sede, chiede conto sui tempi del nuovo campus. Infatti, nonostante la precisazione del Comune, che di fatto smentisce il dilazionamento dei tempi

Anche l'associazione Azione Universitaria - Studenti Fuori Sede, chiede conto sui tempi del nuovo campus. Infatti, nonostante la precisazione del Comune, che di fatto smentisce il dilazionamento dei tempi, il consigliere Davide Contini dice: “A fronte dello slittamento della data di consegna del Campus al 2018 (prevista per Gennaio 2014 dopo diversi rinvii), contestano fermamente l'ingiustificato ritardo. Inoltre, viene resa manifesta la volontà di chiedere chiarimenti su questo spiacevole evento”

E ancora Contini: “A rendere la questione grave e scandalosa è stato il mancato dialogo tra le parti. Il Sindaco e l'Amministrazione dell'Unibo, intesi come responsabili dei lavori oltre che dell'apertura del Campus, hanno così impedito agli studenti del Polo di Forlì di venire a conoscenza della realtà dei fatti, illudendoli e comunicando loro continue false scadenze. E’ così che AU e Studenti Fuori Sede sottolineano come sia stato leso il diritto allo studio. I ringraziamenti sono rivolti al capogruppo Pdl Alessandro Rondoni, per aver fatto presente in Consiglio Comunale alla Giunta una situazione affrontata con superficialità e noncuranza dagli organi sopracitati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlimpopoli, lavori su via Tagliata, usare percorsi alternativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento