Cronaca

Canale emiliano romagnolo, Carlo Carli confermato vicepresidente. Alla presidenza Nicola Dalmonte

E’ una conferma quella di Carlo Carli alla vicepresidenza del Consorzio Canale Emiliano Romagnolo. Alla presidenza arriva Nicola Dalmonte

E’ una conferma quella di Carlo Carli alla vicepresidenza del Consorzio Canale Emiliano Romagnolo. Alla presidenza arriva Nicola Dalmonte, faentino, imprenditore agricolo. Riceve il testimone dall’uscente Massimiliano Pederzoli. Si tratta di un’eredità importante, che comprende 135 chilometri di canalizzazione artificiale, unica in Italia, al servizio prevalentemente dell’agroalimentare emiliano-romagnolo ed eccellenza nel settore della ricerca, della sperimentazione scientifica grazie ai laboratori Acqua Campus di Budrio, con all’attivo centinaia di progetti europei, strettamente legati all’innovazione tecnologica applicata al comparto e al risparmio idrico. Lo affiancheranno i due vicepresidenti Marco Bergami e Carlo Carli.

“Faccio i migliori auguri al nuovo presidente e a tutto il Comitato Amministrativo - afferma Carli - per noi imprenditori agricoli l’acqua è fondamentale e per questo il mio impegno si rafforza nel lavoro costante e quotidiano che facciamo al Cer, per proseguire nella costruzione del Canale oltre il progetto originario assicurando anche l’avvio di importanti e necessarie manutenzioni sulle opere più datate. Sono certo che l’acqua si un bene fondamentale anche e soprattutto per il nostro territorio e che presto riusciremo a prolungare il canale anche a Rimini, dove l’uso plurimo dell’acqua diventa davvero un valore aggiunto. Segnalo inoltre in maniera estremamente positiva la nomina contestuale, avvenuta qualche settimana fa, di Stefano Francia ai vertici del Consorzio di Bonifica. Mi impegno sin da ora a lavorare al fianco del presidente Dalmonte, degli altri colleghi e di Francia, perché da un corretta collaborazione fra Cer e Consorzio Bonifica tutto il territorio e l’intero comparto può solo trarre grandi benefici”. 

Nel Comitato Amministrativo (composto dai rappresentanti dei Consorzi associati Consorzio di Bonifica Burana, Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, Consorzio di Bonifica Renana, Consorzio di Bonifica Romagna Occidentale e Consorzio di Bonifica della Romagna - e Ravenna Servizi Industriali e delegato del Ministero Mipaaf) siedono inoltre: Valentina Borghi, Gianni Tosi, Antonio Vincenzi Stefania Malavolti, Luigi Maccaferri, Stefano Francia, Lorenzo Falcioni, Mattia Tampieri, Luca Natali, Michele Zaccaro e la delegata del Mipaaf Raffaella Zucaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canale emiliano romagnolo, Carlo Carli confermato vicepresidente. Alla presidenza Nicola Dalmonte

ForlìToday è in caricamento