menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cani selvatici e lupi, il vicesindaco: "Poco opportuno parlare di abbattimento"

"Giusto quello che dice la Coldiretti Regionale circa la tutela del vero lupo ed interventi che favoriscano la diffusione dei cani pastore, ma non mi sembra opportuno che si parli anche di possibili abbattimento di cani ibridi"

"Giusto quello che dice la Coldiretti Regionale circa la tutela del vero lupo  ed  interventi che  favoriscano la diffusione dei  cani pastore, ma non  mi sembra opportuno che si parli anche  di possibili abbattimento di cani ibridi in quanto sarebbe proprio andare contro la volontà politica, espressa a tutti i livelli interessati e sancita anche da leggi regionali ad hoc,  circa la tutela del cane" ha detto il vicesindaco di Forlì, Giancarlo Biserna.

"E' evidente che più sarà tutelato il cane, meno saranno poi i cani abbandonati.Questa è la strada, grande attenzione ai canili, a tutte quelle forme vecchie e nuove di attività a favore di un vero rapporto di vicinanza ed amicizia tra uomo e cane, che può creare anche opportunità di sviluppo sociale e pure economico in un mondo dove c' è tanto da fare. Far passare il concetto che i randagi ibridi vanno abbattuti, significa ritardare quel processo, innanzitutto culturale ed educativo, che tende a  valorizzare  invece la sempre maggior dignità che  deve avere la vita in comune tra persone ed animali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento