menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capodanno in sicurezza, il vicesindaco è raggiante: "Forlì non è nel bollettino di guerra delle città italiane"

"E' stata serata una meravigliosa quella che ho trascorso con i miei tantissimi concittadini - dice Mezzacapo - Una serata che si è svolta all'insegna del cambiamento, del rilancio, dello svago e soprattutto della sicurezza"

"Nessun ferito, nessuna rissa, ma tanta allegria. Forlì ha festeggiato l'arrivo del nuovo anno come non mai. Oltre 10mila persone hanno partecipato alla grande festa di Capodanno in piazza Saffi in un clima di gioia e di divertimento senza eccessi": è soddisfatto della macchina della sicurezza e di come si è svolta l'ultima notte dell'anno a Forlì il vicesindaco Daniele Mezzacapo.

"E' stata serata una meravigliosa quella che ho trascorso con i miei tantissimi concittadini - dice Mezzacapo - Una serata che si è svolta all'insegna del cambiamento, del rilancio, dello svago e soprattutto della sicurezza. Mi fa molto piacere vedere che nel tragico bollettino di guerra della notte di San Silvestro delle città italiane, Forlì non appaia: nessun episodio di violenza, nessuna rissa e nessun ferito. Le ordinanze per la sicurezza del Comune di Forlì hanno sortito il loro effetto, non scontato per via della moltitudine di persone che ha affollato la piazza e le vie adiacenti". 

"A Forlì, la notte scorsa, c'era solo voglia di festeggiare in maniera civile. Questo risultato è stato ottenuto anche grazie agli sforzi del Prefetto, del Questore, del Comandante e Vicecomandante della Polizia Locale, del Comandante dei Vigili del Fuoco e da tutti gli uomini delle forze dell'ordine. Per questo voglio ringraziare tutti per il lavoro svolto e augurare Buon Anno a loro e a tutti i  cittadini forlivesi" ha detto il vicesindaco

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento