rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca

Cara Forlì, Iva Zanicchi sarà sul palco: "Grati a Secondo Casadei, per questa musica che porto in giro per il mondo"

Dopo la presentazione ufficiale di Cara Forli con tutto il suo programma ufficiale che vede tra gli ospiti in programma Morgan, Iva Zanicchi e gli Skiantos, intervengono alcuni degli artisti

Dopo la presentazione ufficiale di Cara Forli con tutto il suo programma ufficiale che vede tra gli ospiti in programma Morgan, Iva Zanicchi e gli Skiantos, intervengono alcuni degli artisti subito dopo la presentazione del cartellone del 3 e 4 settembre in Piazza Saffi a Forli. In particolare Iva Zanicchi si dice entusiasta di essere a Forli a duettare con Moreno Il Biondo e a portare il suo ricco repertorio:  “Per noi emiliani è il massimo, è il nostro inno e non possiamo non essere grati a Secondo Casadei e a tutta la sua famiglia per questa bella musica da ballare e cantare, conosciuta ormai ovunque. Quando sono all’estero non manco mai di cantarla presentandola come l’inno della mia terra e vi assicuro che viene sempre apprezzata moltissimo”, confermando cosi la notorieta'  mondiale di Romagna Mia.

Si è associato subito Morgan che ha aggiunto: "E' un onore per me poter omaggiare il grande maestro Secondo Casadei, padre di Romagna Mia, che ha esportato il liscio in tutto il mondo e di poter duettare insieme alle grandi orchestre romagnole per valorizzare un patrimonio culturale e musicale che meriterebbe di diventare Patrimonio Mondiale dell'Unesco come altre musiche del mondo".

Non manca infine un commento degli Skiantos visto che calcheranno anche loro il palco di Cara Forli  attraverso il loro storico  produttore Oderso Rubini che ricorda anche il mitico Freak Antoni come autore di un brano di liscio. Infatti:  "La storia che lega gli Skiantos al liscio parte da molto lontano, pur se discontinua e variamente articolata: Fabio “Dandy Bestia” Testoni suona liscio prima di fondare gli Skiantos e ci ritorna durante il suo primo distacco, Roberto “Freak Antoni” poi nel 1985 realizza una lunga intervista per Frigidaire intitolata "Chi ha paura di Raoul Casadei?” che contribuisce, secondo alcuni, a sdoganarlo dal limbo di genere…in seguito gli manda alcuni testi appositamente scritti, uno dei quali, Tango della dedica, sarà musicato e per anni eseguito dal vivo dallo stesso Raoul …l’altro, Cuori solitari, è stato recentemente pubblicato dall’Osteria del Mandolino sull’omonimo album, infine nell’ultimo disco degli Skiantos “Dio ci deve delle spiegazioni” la band ha di nuovo esplorato il genere liscio con “Senza vergogna”…sic!"  ricordandoci cosi  grazie a Oderso Rubini, che curera' per la Regione Emilia - Romagna la proiezione di docufilm sul liscio nelle sale della mostra dedicata ai manifesti del Maestro Secondo Casadei, lo stretto legame tra gi Skiantos e il Liscio.

Intanto e' partita la nuova edizione del Premio Italiano Videoclip Indipedente che laureera’ come ogni anno il miglior videoclip indipendente dell’anno premiandolo come ogni anno al Mei di Faenza che tornera’ dal 1 al 3 ottobre. L’anno scorso furono premiati Colapesce & Dimartino.

Mentre piovono le adesioni con video veramente originali  e significativi, le adesioni scadono il 31 agosto, il giornalista esperto di video e social Fabrizio Galassi con il suo gruppo di  lavoro stanno  selezionando come anno scorso i migliori videoclip di liscio in occasione di CaraForlli che si terra’ a Forli il prossimo 3 e 4 settembre per  premiare, con una giuria di giornalisti con un premio speciale de Il Liscio nella Rete , quest'anno vinto da Edgar, cantautore indie pop di Savignano sul Rubicone, il migliore videoclip di liscio dell’anno.

“Si tratta di una realta’ ancora oggi di grande rililevo che rappresenta attraverso le tante e diverse tv locali principalmente presenti nel Centro Nord una identita’ territoriale fuori dai circuiti del mainstream capace ancora di macinare centinaia di videoclip per ore e ore di televisione per un pubblico ancora appassionato di artisti e musica locale di intrattenimento e divertimento - dichiara Fabrizio Galassi-. “Tra le centinaia di video presenti ne  selezioneremo alcuni tra i piu’ rappresentativi e poi una nostra giuria di esperti votera’ il migliore  che sara’ premiato a Forli con un Premio Speciale de Il Liscio nella Rete”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cara Forlì, Iva Zanicchi sarà sul palco: "Grati a Secondo Casadei, per questa musica che porto in giro per il mondo"

ForlìToday è in caricamento