Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Rocca San Casciano

In casa aveva creato un laboratorio di marijuana: 46enne finisce nei guai

Nel corso di un controllo, i Carabinieri hanno notato l’odore tipico di marijuana. Dentro al laboratorio, oltre all'attrezzatura, c'erano 200 grammi di "erba" già essiccata

Era un vero e proprio laboratorio fai da te per la produzione di marijuana quello smantellato dai carabinieri di Rocca San Casciano. E' stato proprio l’olfatto dei carabinieri a notare, durante un controllo di routine, l’odore tipico di marijuana che emanavano gli indumenti indossati da un 46enne che, inoltre, avrebbe mostrato un atteggiamento anomalo. Insospettiti, i militari hanno deciso di dare un’occhiata a casa dell'uomo, una vecchia abitazione in zona isolata e boschiva. Qui i Carabinieri avrebbero trovato una camera attrezzata a laboratorio per la coltivazione di piante di marijuana con tanto di tende e lampade, nonché una cabina-armadio per l’essiccazione. Al termine della perquisizione, i carabinieri hanno sequestrato, oltre all’intera attrezzatura, 200 grammi circa di marijuana già essiccata. A carico del 46enne, incensurato, è scattata la denuncia per coltivazione abusiva di marijuana e detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa aveva creato un laboratorio di marijuana: 46enne finisce nei guai
ForlìToday è in caricamento